sabato, Febbraio 24, 2024

Università a Trapani: ecco i 9 nuovi corsi di laurea

Le lezioni si svolgeranno al Principe di Napoli che sarà affidato all'Università per 15 anni

Tutto pronto: il prossimo anno l’Università di Palermo potrebbe aprire ben 9 corsi di laurea nuovi. Nel dettaglio: Laurea triennale Tecnico di Laboratorio Biomedico; Laurea triennale Tecnico di Radiologia; Laurea triennale Tecnico in Biotecnologia da Scienze Biologiche; Laurea triennale in Scienze Motorie; Laurea triennale in Biodiversità Innovativa; Laurea magistrale in Scienze della Formazione primaria; Laurea triennale in Agraria – Sistemi agricoli mediterranei/internazionali; Laurea triennale in Agraria – Agricoltura Ambiente Gastronomia; Corso di Laurea Magistrale in Comunicazione del Gusto.

I nuovi corsi si svolgeranno presso il complesso “Principe di Napoli”. Con un delibera di Giunta, il Comune di Trapani, infatti, è pronto ad affidare la struttura dopo l’approvazione dello schema di contratto di comodato d’uso. L’accordo, una volta siglato, sarà valido per 15 anni, a condizione che per tale periodo rimangano attivi un numero di corsi di Laurea almeno pari alla metà di quelli individuati.

Per la prima volta, inoltre, si mette nero su bianco – nella delibera della Giunta comunale – quali saranno i papabili nuovi corsi che si svilupperanno al Polo trapanese. Nove in totale che si aggiungono agli otto già attivi: Architettura e ambiente costruito (ad esaurimento); Consulente giuridico d’impresa (triennale); Infermieristica (nuova attivazione), Ingegneria delle tecnologie per il mare (nuova attivazione); Laurea Magistrale in Giurisprudenza; Scienze del turismo; Turismo, Territorio e Imprese; Viticoltura ed Enologia che si svolge come sempre a Marsala. Una offerta praticamente raddoppiata.

Saranno a carico dell’Università tutte le spese relative a manutenzione ordinaria e straordinaria, energia elettrica, riscaldamento, acqua, e ogni altra utenza e alla scadenza dell’accordo i locali dovranno essere lasciati sgomberi da qualsiasi materiale e rifiuto. Saranno a carico, inoltre, del comodatario i lavori connessi alle migliorie che vorrà apportare al “Principe di Napoli” per poter utilizzare al meglio i locali concessi, comprese le modifiche strutturali necessarie a dotare l’immobile di aule didattiche aventi i requisiti previsti per l’espletamento dei corsi universitari. Per l’esecuzione di qualsiasi intervento di miglioria, l’Università di Palermo, in ogni caso, dovrà richiedere autorizzazione al Comune di Trapani. Le migliorie che verranno eseguite resteranno acquisite al Comune di Trapani senza obbligo di compenso, salvo sempre per il comodante il diritto di pretendere il ripristino dei luoghi nello stato in cui questi li ha ricevuti. Tra gli accordi, però, c’è anche una postilla particolare che emerge dalla delibera di Giunta: “per tutta la durata del comodato d’uso l’Università degli Studi di Palermo si impegna a fornire al Comune di Trapani consulenze di natura tecnico-giuridica sulle attività previste dal PNRR”. Insomma, una collaborazione piena anche in ambito tecnico in vista di una nuova stagione.

Baskin, lo sport inclusivo e i panathleti trapanesi [AUDIO]

Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
L'uomo è stato sottoposto anche al divieto di avvicinamento alla persona offesa
Era ai domiciliari per furto di auto e rapina ai danni di un anziano
Indisponibili Cristini per un lieve problema fisico e Sparandeo che va verso il recupero

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Il "Consagra Innovation Hub" rappresenta un'opportunità unica per trasformare il Teatro di Consagra in un centro d'innovazione
Il raduno è previsto domenica 3 marzo al terminal aliscafi di Trapani
"Le mie dimissioni sarebbero una fuga immotivata, forse anche un’ammissione velata di colpevolezza"
"In assenza di interventi a sostegno dei Comuni da parte della Regione Siciliana, inevitabile,l'aumento della Tari”
Si era allontanato in auto dalla sua abitazione mercoledì scorso
Coach Daniele Parente ha rilasciato una lunga intervista dove ha parlato anche di calcio e della città

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club
Il progetto prevede la posa di un moderno manto erboso artificiale in erba sintetica
Per l'arbitro della sezione di Gallarate non sarà la prima volta al Provinciale
L'uomo è stato sottoposto all'obbligo di dimora
Scavone, Virga e Volpe partiranno per Pescara accompagnate dalla coach Valentina Incandela

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re