“Una sola madre”, il sindaco di Mazara incontra le vere protagoniste della fiction RAI

La fiction racconta la storia vera di due bambine vittime di uno scambio in culla al momento della nascita. Le riprese inizieranno a breve nella città del Satiro

Inizieranno a breve a Mazara del Vallo le riprese della nuova fiction targata Rai “Una sola madre”, con la regia di Andrea Porporati, che racconta la storia vera di due bambine scambiate in culla dopo la nascita. Per questo motivo il sindaco Salvatore Quinci ha voluto incontrare le due protagoniste della vicenda.

Melissa Alagna e Caterina Foderà, accompagnate dalle madri Gisella Paladino e Maria Marino, sono state ricevute nella sala giunta del Palazzo dei Carmelitani. Durante l’incontro i partecipanti hanno ripercorso insieme la toccante storia delle ragazze.

“Le due famiglie hanno dovuto affrontare, negli anni, momenti veramente difficili – commenta il sindaco Quinci -, combattuti con la forza e il coraggio di due mamme straordinarie che hanno messo al primo posto un commovente amore per le figlie”.

Lo scorso mese di febbraio la produzione della fiction ha effettuato nella città del Satiro i casting per bambini e bambine tra 6 e 9 anni e per adulti dai 18 ai 65 anni.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Si è lavorato per inviare alla cabina di regia regionale le schede di interventi preparate dai Comuni
"Unica legge da applicare in caso di naufragi è quella del mare che impone soccorso e approdo in un porto sicuro"
Insieme al Documento Unico di Programmazione 2024/2026
Il Fondo antico della Biblioteca civica Sebastiano Bagolino custodisce una preziosa raccolta di cinquecentine dei più famosi ed apprezzati tipografi del tempo

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Un ecosistema di biodiversità forse unico in Sicilia soprattutto per la presenza di querce da sughero secolari
Gaetano Santangelo: "Giustizia parziale, lo Stato deve dire agli Italiani chi ha ucciso i due carabinieri"
Destinati 16 milioni per la crisi idrica e il sostegno agli agricoltori