Una raccolta fondi per Bianchina, il cane dei Trapanesi

Il costo per assicurare le cure è alto: aperta una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe.

Bianchina ha bisogno di un piccolo aiuto da parte di ognuno di noi. Il cane di quartiere da anni vive amata e curata dai cittadini che si recano quotidianamente all’Autoparco comunale di Trapani per darle le attenzioni necessarie.

Adesso è stata organizzata una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe per sostenere le spese delle cure sanitarie necessarie per l’animale che sta combattendo per evitare la paralisi. Il calvario di Bianchina è iniziato un mese fa quando un conducente di un auto non si è accorto che la cagna stava dormendo al sole finendo per investirla.

La bestiola ha riportato diverse lesioni alle vertebre lombo sacrali e una lussazione alla spalla oltre a diverse fratture, successivamente è stata operata e adesso si trova a Palermo, al centro clinico di fisioterapia.
Il costo per assicurare le cure al centro ammontano a circa 1.700 euro, compresa la degenza, il cibo e le traverse acquistate per i primi giorni.

Al momento si attende che Bianchina si rimetta e recuperi gli stimoli per i bisogni fisiologici e, intanto, l’associazione “L’arca di Johnny e Osvaldo” – che la segue nella sua sfortunata vicenda – sta attendendo che completi il suo percorso fisioterapico nella speranza che possa presto tornare a camminare, ma ha bisogno di un contributo economico per pagare le spese necessarie.

Intanto, anche la politica locale si è interessata alla vicenda e ha dato il suo contributo in favore di Bianchina. È, infatti, di qualche giorno fa l’iniziativa della consigliera Marzia Patti che ha donato il proprio gettone di presenza al Consiglio per destinarlo alle spese necessarie per rimettere in sesto la cagnetta.

È auspicabile che molti cittadini aiutino Bianchina a non finire in un canile in queste condizioni e speriamo che arrivi anche l’aiuto di altre associazioni di volontario o di animalisti che hanno un importate seguito e che, grazie al potere dei social e ai numerosi seguaci, possano sposare questa iniziativa raccogliendo le somme necessarie, guidati dall’amore incondizionato per gli animali.

Per donare clicca qui: https://gofund.me/6543b518

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
L'indagine riguarda un intero nucleo familiare, radicato nel quartiere San Giuliano
Nell'ambito di controlli effettuati in un'azienda di Mazara del Vallo
Dopo le Irregolarità rilevate da Polizia Municipale e NAS
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Firmato il protocollo d'intesa tra Procura della Repubblica, Comune e associazione “Casa di Venere”
In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
"RiGenerAzioni – Europa Verde” è costituito da Baldassare Cammareri, Giovanni Parisi, Angela Grignano e Andrea Genco
Le bellezze e le bontà di questa magnifica parte del territorio piemontese sono state illustrate ad operatori turistici e giornalisti
"Ancora troppo vago l’orientamento del Dipartimento infrastrutture sul quartiere di Villa Rosina. Tutte da definire procedure e fonti di finanziamento per completare strade e fogne"