Ufficio Scolastico Provinciale, entra nel vivo il progetto #FORM@ZIONE INCLUSIONE”

L’innovazione nei processi di formazione è irrimandabile, dice la dirigente Catenazzo

Avviato da mesi, nelle prossime settimane giungerà alla fase centrale il progetto dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Trapani #FORM@ZIONE INCLUSIONE” volto a cambiare l’approccio didattico educativo, le prassi di inclusione degli alunni, il coinvolgimento delle famiglie e gli attori protagonisti della formazione ed educazione all’esterno della scuola.

Il percorso sperimentale di questo nuovo modello di formazione per l’inclusione parte da Trapani per espressa volontà di Tiziana Catenazzo, dirigente tecnica dell’Ufficio Scolastico Regionale Sicilia e dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Trapani, esperta in processi di inclusione. Il programma dettagliato dei seminari e degli incontri sarà reso noto nei prossimi giorni.

«Ho fortemente desiderato che questa sperimentazione partisse da Trapani. La forza del nuovo modello proposto– spiega la dottoressa Catenazzo – con associazioni del territorio, dirigenti scolastici, docenti e studenti . è la rete. La ricerca scientifica conferma l’importanza di aver cura di tutti gli aspetti legati agli atteggiamenti e alle percezioni delle diverse componenti di sistema. Perché ci si forma insieme. La formazione dei singoli non tiene più, non è sufficientemente efficace. Bisogna che a formarsi siano i gruppi di lavoro. L’innovazione nei processi di formazione è irrimandabile ormai. E passa dalla sinergia, dalla qualità dell’impianto metodologico e anche dal significato attribuito ai risultati. Sul piano sociale è proprio questa visione di “insieme”, questa collaborazione, su nuove prassi educative, che determina il livello di trasferibilità, di implicazioni ed è lo stesso processo condiviso che ci restituisce un indirizzo, una traiettoria possibile. L’attività, di questi mesi, realizzata e condivisa nelle scuole della provincia – conclude Catenazzo- sta finalmente rendendo concreto un nuovo paradigma educativo e formativo dei gruppi di lavoro interni alle scuole».

«Il nuovo modello di formazione che coinvolge tutto il sistema – aggiunge Daniela Virgilio, docente e pedagogista dell’USP di Trapani – è realizzato alla luce della più recente letteratura scientifica e delle esperienze internazionali che hanno restituito buone pratiche e notevoli evidenze a supporto di una formazione innovativa – inclusiva. Si tratta di specifiche sperimentazioni finalizzate ad innovare e migliorare le prassi educative, a sviluppare una efficace cooperazione e condivisione tra i diversi attori sociali, interni ed esterni alle scuole di Trapani. Lo scopo è giungere alla definizione di strumenti sostenibili e replicabili per il benessere educativo, sociale e organizzativo».

Tari, i motivi dell’opposizione imbavagliata ad appena 20′ di dibattito [AUDIO]

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
Operazione del 2022 contro presunti fiancheggiatori e associati di Cosa Nostra a Marsala e altri centri del Trapanese
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Tutte le gare in programma si disputeranno dal 25 al 28 luglio in piazza della Vittoria
L'ala di passaporto inglese proviene dal Galatasaray, squadra del massimo Campionato turco

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Domani pomeriggio si ritroveranno i bambini di dieci grest parrocchiali
"Decisione incomprensibile che comporterà l'aumento delle tariffe", dice il sindaco Forgione
Dalla mezzanotte le esibizioni di Hugel, Merk&Kremont, Simonterizzo e Kamelia
Sono stati 47 titoli in programma in sei giorni di proiezioni su ai temi ambientali, sostenibilità e diritti umani
Ospite d'eccezione Giancarlo Giannini che ha ricevuto il Premio alla carriera
Dopo l'omonima operazione antimafia del 6 settembre 2022
Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani