Uffici stampa Enti pubblici, il governo regionale “favorevole a corretta definizione profilo giornalisti”

In vista di un più adeguato profilo e inquadramento professionale all’interno della contrattazione pubblica

«Il governo regionale presta grande attenzione al tema della comunicazione istituzionale, alla figura del giornalista pubblico e alla definizione di un più adeguato profilo e inquadramento professionale all’interno della contrattazione pubblica, sia nell’Amministrazione regionale sia negli Enti locali».

Lo ha detto l’assessore regionale alla Funzione pubblica, Andrea Messina, intervenendo ieri al convegno “Le specificità del giornalista e del comunicatore nel pubblico impiego: regole e prospettive per l’accesso e l’esercizio della professione”, promosso dall’Associazione italiana della comunicazione pubblica e istituzionale, in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti di Sicilia e con il Gruppo uffici stampa dell’Associazione siciliana della stampa.

«Abbiamo già avviato una interlocuzione con Assostampa Sicilia – ha aggiunto Messina – per un corretto inquadramento dei giornalisti all’interno del contratto di lavoro dei dipendenti regionali, anche alla luce del recente accordo tra Aran e Federazione nazionale della stampa. Un percorso che vede il governo Schifani favorevole a una più corretta definizione dei profili e delle disposizioni contrattuali per una giusta valorizzazione delle professionalità che già lavorano in Regione.

Il Governo regionale è disponibile «a sostenere l’applicazione della normativa sugli uffici stampa negli Enti locali, affinché si svolgano i concorsi per l’assunzione dei giornalisti e si inquadrino correttamente quelli che già vi lavorano».

«Siamo anche disponibili – ha concluso l’assessore – a valutare la definizione di nuovi profili dei comunicatori pubblici, distinti da quelli dei giornalisti, per altre figure destinate al settore della comunicazione istituzionale, sia rivolta all’interno sia all’esterno».

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale