Tutto pronto per la seconda edizione dell’EgadiPride

Prima, alcuni appuntamenti preview a Trapani

Torna l’EgadiPride: dopo la prima edizione che si è svolta lo scorso 25 giugno 2022, la manifestazione per la rivendicazione dei diritti (non solo della comunità LGBTQIA+) nella provincia di Trapani – e in aggiunta, in una delle Isole minori della Sicilia – non si ferma. Appuntamento per il primo luglio: il secondo EgadiPride organizzato dal “Comitato di EgadiPride” di Favignana colorerà l’isola di arcobaleno che accoglierà tra le proprie strade la comunità LGBTQIA+, sventolando con orgoglio i propri colori.

Oltre alla parata che comincerà alle 16.00 dalla piazza di Favignana e che riempirà le strade del paese, durante la giornata ci saranno diverse attività, come yoga, calisthenics, danza, escursioni in barca e per concludere dalle 22.00 presso il SeaClub il party serale con intrattenimento e dj. Previsto anche un trasporto notturno per tutti coloro che volessero rientrare a Trapani senza pernottare a Favignana

Il simbolo, vista la location isolana, non può che non essere la farfalla, forma di Favignana. «Un battito d’ali genera arcobaleni – spiega il Comitato di EgadiPride nei loro social – . “Piccole variazioni di un sistema producono grandi cambiamenti in maniera imprevedibile”. Lo teorizzò il matematico e meteorologo Edward Lorenz negli anni 60. Dopo la sua conferenza dal titolo “Un batter d’ali di una farfalla in Brasile può provocare un tornado in Texas?” nacque così la famosa espressione “effetto farfalla”. Per lo stesso principio, un piccolo Pride sulle Isole Egadi può generare un arcobaleno dall’altra parte del mondo, una manifestazione in una comunità di pochi abitanti, può avere un effetto esponenziale e crescente nel tempo, amplificato dall’energia che sprigiona. Ogni azione può essere l’inizio di grandi cambiamenti e determinare imprevedibilmente il futuro. Questo è il motivo per cui scendiamo in piazza per il secondo anno! Per cambiare un presente fatto di discriminazioni, disparità, bullismo, omofobia, violenza, repressione e lottare per un futuro sostenibile, accessibile a tuttə in cui possiamo essere liber* di amare, di autodeterminarci, di riconoscere i nostri desideri ed essere riconosciutə, avere gli stessi diritti».

Ma perché scegliere un piccolo centro? «Per lo stesso principio, un piccolo Pride sulle Isole Egadi può generare un arcobaleno dall’altra parte del mondo – affermano gli organizzatori – , una manifestazione in una comunità di pochi abitanti, può avere un effetto esponenziale e crescente nel tempo, amplificato dall’energia che sprigiona. Ogni azione può essere l’inizio di grandi cambiamenti e determinare imprevedibilmente il futuro. Questo è il motivo per cui scendiamo in piazza per il secondo anno! Per cambiare un presente fatto di discriminazioni, disparità, bullismo, omofobia, violenza, repressione e lottare per un futuro sostenibile, accessibile a tuttə in cui possiamo essere liber* di amare, di autodeterminarci, di riconoscere i nostri desideri ed essere riconosciutə, avere gli stessi diritti».

L’operativo di Arcigay Palermo Gruppo Trapani sta supportando il comitato di Favignana nell’organizzazione della manifestazione grazie a delle preview a Trapani: la prima è stata organizzata il giorno 18 giugno all’Isla Blanca, la seconda sarà oggi, giovedì 22 giugno, al Nais Beach Club e la terza sarà mercoledì 28 giugno al Dorian Gray.

Alcune foto della prima sera del preview:

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma, cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica