Tutela delle risorse idriche, via libera da Roma al nuovo Piano di gestione delle acque in Sicilia

Dopo l'adozione da parte della Conferenza istituzionale dell'Autorità di bacino della Presidenza della Regione

La Sicilia mantiene il passo richiesto dalla Comunità europea in materia di tutela delle risorse idriche. Il Consiglio dei ministri, infatti, ha approvato il secondo aggiornamento del Piano di gestione delle acque del distretto idrografico siciliano, valevole per il periodo 2021-2027.

Il documento era stato adottato dalla Conferenza istituzionale permanente dell’Autorità di bacino della Presidenza della Regione. L’ok dell’esecutivo nazionale allinea, così, il governo dell’Isola alla direttiva comunitaria 60/2000, successivamente recepita dall’Italia con la legge 152/2006.

Il piano di gestione, che era stato approvato per la prima volta nel 2010 e poi aggiornato nel 2016, è lo strumento con il quale si individuano tutte le misure necessarie per raggiungere gli obiettivi di qualità delle acque, sia superficiali sia sotterranee, e contiene le indicazioni sulle azioni da condurre per garantire una gestione sostenibile in termini quantitativi e qualitativi delle risorse idriche.

Fra le misure più importanti per raggiungere gli obiettivi, la riduzione degli scarichi civili e industriali, quella dell’inquinamento in agricoltura da prodotti fertilizzanti e fitosanitari, il recupero morfologico della qualità dei fiumi, l’uso razionale delle risorse, ivi compreso il riutilizzo delle acque reflue e l’applicazione delle norme contro gli eventi siccitosi.

Tali misure dovranno essere attuate da tutti i soggetti competenti in materia di utilizzo delle risorse idriche, che dovranno attenersi ai contenuti del Piano. Il prossimo aggiornamento è previsto per il 2027.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
L'indagine riguarda un intero nucleo familiare, radicato nel quartiere San Giuliano
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed era rimasto tutta la notte all'addiaccio. Stamattina lo ha trovato un turista
Dopo le Irregolarità rilevate da Polizia Municipale e NAS
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Nell'ambito di controlli effettuati in un'azienda di Mazara del Vallo
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L'intervento è stato finanziato con risorse del PNRR
Firmato il protocollo d'intesa tra Procura della Repubblica, Comune e associazione “Casa di Venere”
In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi