Troppa Vanoli per Trapani: la capolista si impone

La gara termina 64 a 78

La Vanoli Cremona continua la sua marcia vittoriosa. Trapani si arrende e la differenza tra le due squadre si è vista tutta.

Trapani inizia meglio ma la squadra di coach Demis Cavina risponde e – immediatamente –la gara torna in equilibrio. Quant mancano 3 minuti, Vanoli allunga grazie a Pacher e Caroti: 13 a 18. Pecchia approfitta di un rimbalzo offensivo, Pacher insiste e chiude il quarto con un parziale di 0 a 10. La prima frazione termina 13 a 22.

Vanoli insiste, Eboua segna da sei metri il 15 a 29 e coach Parente è costretto a chiamare una sospensione. Tra i due quarti Cremona ha concretizzato un parziale di 2 a 20 che pesa come un macigno nello sviluppo della gara. I siciliani provano ad accorciare grazie a Guaiana e Davis e Cavina preferisce fermare subito lo slancio di Trapani con un timeout. De Negri segna dalla media, Renzi da 3 e Massone in penetrazione per il -10. Cremona però torna a martellare nella seconda parte e allunga sul 29 a 45.

Alibegovic e Caroti trovano due ottime conclusioni ma Trapani riesci ad accendersi grazie a Romeo e Stumbris per il 40 a 53. Eboua segna tre liberi consecutivi, Vanoli trova due punti molto fortunosi con un autocanestro di Trapani dopo un rimbalzo e De Negri in contropiede concretizza il +20. Il quarto si conclude 40 a 60.

L’ultima frazione inizia con una tripla di De Vecchi, Pacher insiste per il +25 (parziale tra terzo e ultimo quarto di 12 a 0). Stumbris trova un 2+1 ma Mobio insiste con 6 punti consecutivi. Il divario è ormai troppo ampio e Cavina inserisce anche i più giovani. Tre triple consecutive di Davis permettono a Trapani di chiudere con un parziale estremamente pesante. La gara termina 64 a 78.

Pallacanestro Trapani – Vanoli Cremona 64-78

2B Control Pallacanestro Trapani: Lentini, Renzi 10, Rupil, Minore n.e., Romeo 8, Guaiana 9, Dancetovic, Tsetserukou 6, Massone 5, Stumbris 12, Kovachev, Davis 14. All.: D. Parente

Vanoli Cremona: Eboua 16, Pacher 9, Alibegovic 8, Pecchia 9, Caroti 11, Vecchiola, Denegri 11, Piccoli 2, Mobio 12, Ndzie. All.: D. Cavina

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
Il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Le selezioni si svolgeranno martedì 18 giugno, dalle 15 alle 18.30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione