Triathlon San Vito Lo Capo, oltre 400 atleti coinvolti

Riccardo Cultore sul gradino più alto del podio in 56:03

Sedicesima edizione del “Memorial Roberto Miceli” che ha avuto un enorme successo a livello nazionale. Sono stati ben oltre 400 i triatleti coinvolti nella competizione che si è tenuta a San Vito Lo Capo lo scorso fine settimana. La gara era valida anche come penultima tappa del Trofeo Magna Grecia, manifestazione che si è disputata sui 750 metri di nuoto, 20 km in bici e 5 km di corsa. Ad aprire il weekend le competizioni giovanili dai 6 ai 18 anni valide per il Trofeo Sicilia.

La gara degli adulti ha visto trionfare Riccardo Cultore, che ha chiuso la corsa in 56:03. A chiudere il podio Schiavino e Lombardo, rispettivamente 56:34 e 57:25. Cristina Ventura si è aggiudicata, invece, la prima posizione della categoria femminile in 1:04:10. Al termine delle rivalità, l’organizzazione ha dato il via al cous cous party come da tradizione.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Forgione: "Il mondo deve ripudiare la guerra sempre e comunque"
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino