Treno della Memoria, il 17 aprile l’evento di restituzione con gli studenti al Teatro Ariston

Dopo il viaggio nei luoghi della Shoah

“È il viaggio, non la mèta, ció che conta”, scriveva Eliot. I 63 studenti partiti a febbraio da Trapani col Treno della Memoria, dopo aver metabolizzato le fortissime emozioni che, inevitabilmente, luoghi come Auschwitz o Ravensbruck suscitano, sono ora pronti a restituire alla comunità la loro esperienza.

L’evento di restituzione, patrocinato e sostenuto dal Comune di Erice, che ha per partner il Cine Teatro Ariston, avrà luogo il 17 aprile a partire dalle ore 10 con la partecipazione di 677 studenti delle scuole superiori di Trapani ed Erice. Parteciperanno la giornalista Ornella Fulco, Andrea Genco, Roberto Valenti di Tp24 (testata media partner dell’iniziativa), Danilo Orlando, gli educatori di “Terra del Fuoco Trentino”, gli amministratori dei Comuni di Erice, Salemi, Valderice, Paceco, Castellammare e San Vito che hanno sostenuto il progetto. In collegamento, il presidente nazionale del “Treno della Memoria”, Paolo Paticchio.

“Gli studenti – sottolinea Valentina Colli, presidente del Circolo UDI di Trapani e promotrice del Treno della Memoria nel nostro territorio – sono pronti a condividere la Memoria che hanno imparato a conoscere e ad esercitare, in un nuovo viaggio che è quello della cittadinanza attiva. Diversi ragazzi, infatti, proseguiranno il percorso col Treno per diventare a loro volta educatori. Come UDI e come persone che credono fermamente in questo progetto, questo ci spinge ad impegnarci, proseguire e rilanciare la scommessa sui nostri giovani”.

Quando Turandot, senza musica e salsiccia… tifa Spagna [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio
Accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, era stato assolto dalla Cassazione nel 2023
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Focus su libertà d’espressione ma anche su libertà dalla povertà e libertà dalla paura della guerra
Primo appuntamento della rassegna letteraria giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest