Trasporto pubblico marittimo per le Forze di Polizia, UILPA: “Si deve equiparare a quello su gomma”

“Speriamo – dice il sindacalista Gioacchino Veneziano - che questa attenzione verso la Polizia Penitenziaria, e più in generale per tutti i lavoratori in divisa, non si scontri con le pastoie burocratiche"

Soddisfazione della UILPA Polizia Penitenziaria Sicilia per ”essere riusciti a equiparare il prezzo dei biglietti degli aliscafi a quello riservato ai residenti. È già un grande risultato, ma si deve equiparare il trasporto pubblico marittimo a quello su gomma. Infatti – dichiara Gioacchino Veneziano Segretario Regionale della UILPA Polizia Penitenziaria Sicilia – , siamo in attesa di vedere in arrivo la manovra economica regionale, che ha previsto l’equiparazione dei biglietti degli aliscafi e navi a quelli dei residenti per tutti i lavoratori in divisa che operano sia nelle isole egadi che nelle altre, grazie all’aumento di uno stanziamento a un milione di euro, che attualmente si trova in commissione bilancio del’ARS, come comunicato dall’onorevole del PD Dario Safina”.

Ma la situazione sembra evolversi. “È giunta notizia – chiosa il leader della UIL di settore in Sicilia – che su proposta dell’onorevole Cristina Ciminnisi, la 4^ commissione dell’ARS ha approvato un ulteriore emendamento teso all’equiparazione del trasporto pubblico gratuito dei lavoratori dei Comparti Sicurezza, Difesa e Soccorso pubblico via mare a quello su gomma, ma ovviamente per questa ulteriore variazione si dovrà attendere l’iter in commissione bilancio e poi la discussione in aula”.

“Speriamo – conclude Gioacchino Veneziano – che questa attenzione verso la Polizia Penitenziaria, e più in generale per tutti i lavoratori in divisa impegnati nelle isole che subiscono il disagio del loro essere insulari più dei Siciliani, non si scontri con le pastoie burocratiche, ovvero non venga dimenticata, per questo che come UILPA Polizia Penitenziaria Sicilia siamo in contatto con alcuni deputati eletti in provincia di Trapani”.

Prosegue a Paceco, nella Villa Comunale la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Nell'anniversario della strage mafiosa di via d’Amelio
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice