Trapanincontra: ultimo appuntamento della stagione insieme a Fabio Tartamella e Andrea Castellano

Sabato 28 agosto i giornalisti presenteranno il loro libro "Una città tra due canestri, 35 anni in 11 partite", insieme a loro anche Davide Virgilio e Marco Mollura

Si avvia verso la conclusione la rassegna letteraria Trapanincontra, organizzata dal Comune e dalla Biblioteca Fardelliana. Sabato 28 agosto alle 21:15 alla Casina delle Palme, per il suo ultimo appuntamento, Giacomo Pilati incontra i giornalisti Andrea Castellano e Fabio Tartamella.

La coppia di amici e colleghi presenterà il libro scritto a quattro mani “Una città tra due canestri, 35 anni in 11 partite”, un lungo viaggio che racchiude la fetta più ricca della storia della pallacanestro trapanese e sullo sfondo una città in corsa verso il primato. Ospiti della serata lo psicologo Giancarlo Decimo, l’ex capitano Davide Virgilio, l’attuale capitano Marco Mollura​​​​.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Imprese agricole e zootecniche potranno usufruire di deroghe in alcuni ambiti della Politica agricola comune
Sono i cinque indicati in sede di presentazione della candidatura e delle liste a sostegno di Quinci
Ottenuto il parere favorevole della Commissione Attività produttive dell'ARS
Uno strumento per avvicinare il pubblico, specie quello giovanile, alla conoscenza del Museo
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile
A Trapani confermato il già commissario straordinario Ferdinando Croce