Trapani, volontari in strada per applicare antiparassitari ai randagi

Torna l’iniziativa dell’Oipa “Proteggiamoli”

Anche quest’anno l’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) di Trapani scende in strada per la prevenzione dei randagi in strada. Nell’ambito del progetto ProteggiAMOli, come lo scorso anno i volontari dell’associazione stanno provvedendo alla copertura antiparassitaria dei cani senza casa grazie alle donazioni di privati cittadini e dei negozi di articoli per animali.

«Siamo più che soddisfatti anche di questa seconda edizione perché siamo nuovamente riusciti a svolgere un ottimo lavoro per i nostri amici a quattro zampe», spiega Baldo Ferlito, vicedelegato dell’Oipa trapanese. «I nostri volontari hanno applicato già più di 50 fialette a tutti i piccoli reimmessi sul territorio di Trapani, svolgendo anche un censimento dei vari randagi».

L’Oipa di Trapani ha applicato gli antiparassitari anche ai cani ricoverati nell’ambulatorio veterinario comunale di via Tunisi, dove operano i volontari Oipa e quelli dell’associazione l’Arca di J.&O.

«Ringraziamo il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, e l’assessore al Randagismo Andrea Vassallo che, in meno di 48 ore, hanno autorizzato la seconda edizione del progetto», continua Baldo Ferlito. «Un sentito grazie va a tutti i negozi di animali che hanno permesso la realizzazione di questa iniziativa e a tutti i volontari e ai privati cittadini che ogni giorno accudiscono decine di animali su tutto il territorio trapanese e oltre. Senza questa catena di solidarietà i cani randagi sarebbero ancora più soli.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Siciliano, lascia la guida della Questura di Imperia
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed è rimasto tutta la notte all'addiaccio
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino
Nell'ambito di controlli effettuati in un'azienda di Mazara del Vallo