Trapani-Vibonese 2-0: la risolve capitan Sabatino, il raddoppio è di Balla

Una gara complessa per i granata nonostante la superiorità numerica

Trapani 2 – Vibonese 0

Reti: 77′ Sabatino, 90+3′ Balla

TRAPANI (4-3-3): Ujkaj; Pino, Cristini, Sabatino, Morleo; Cangemi (Bollino 46′), Ba (Pipitone 89′), Acquadro; Kragl, Cocco, Gagliardi (Balla 56′). A disposizione: Tartaro, Guerriero, Samake, Marigosu, Redondi, Sperandeo. Allenatore: Torrisi.

VIBONESE (4-3-3): Del Bello; Ciotti, Baldan, Onraita, Divittorio; Convitto (Straropoli 56′), Iuliano, Esposito (Larosa 68′); Gaeta (Anzelmo 46′), La Torre (Tandara 46′), Castillo. A disposizione: Polidori, Lorenzo, Malara, Staropoli, Anzelmo, Erdonez, Furina. Allenatore: Buscè.

Arbitro: Guido Verrocchi di Sulmona (assistenti Siracusano e D’Ettore)

Note: ammonizioni: Onraita (V), Sabatino (T), Ciotti (V), Cocco (T)

Alla vigilia si sapeva che sarebbe stata una gara difficile e così è stato. La prima azione pericolosa è un calcio di punizione battuto da Kragl che finisce appena al lato del palo. La Vibonese dimostra un po’ di nervosismo dopo i primi giri di orologio. Dopo l’ammonizione di Onraita, è lo stesso numero 14 ad andare a muso duro con il direttore di gara della sezione di Sulmona. Grandi lamentele dagli spalti per un contatto dubbio su Cocco in area di rigore avversaria: l’arbitro ha fatto correre, lasciando intendere il non contatto sul centravanti sardo.

Ammonito qualche minuto dopo anche il capitano dei granata, Sabatini, che ha fermato una pericolosa ripartenza della squadra calabrese. Il Trapani ha trovato l’imbucata dopo aver sofferto il pressing degli ospiti: palla in profondità per Ba che si trova a tu per tu con il portiere. Il centrocampista tira ma il pallone termina appena fuori mentre Del Bello finisce con il corpo sul neo acquisto granata. Niente fallo per l’arbitro. La Vibonese torna a farsi pericolosa passata la mezz’ora con un tiro di Convitto che viene però bloccato da Ujkaj.

I palloni in profondità dei granata impensieriscono la difesa avversaria: Kragl viene atterrato da Onraita, già ammonito in precedenza, che viene espulso per fallo da ultimo uomo. Il tedesco era diretto verso la porta avversaria e la punizione viene fischiata appena a limite dell’area avversaria. Questa volta, Cocco non riesce a centrare lo specchio. Il Trapani è spesso andato vicino alla rete del vantaggio, ma la difesa ospite ha retto bene nonostante l’inferiorità numerica.

La Vibonese si rende subito pericolosa all’inizio della ripresa, con Ujkaj che risponde ancora una volta presente e mette in calcio d’angolo. Bollino, fresco entrato, risponde però con una gran botta da fuori, ma anche in questo caso viene deviata dal portiere in calcio d’angolo. Il Trapani riesce a mettere il pallone in rete, ma l’arbitro annulla il vantaggio per un netto tocco di mano di Cocco. I granata continuano a spingere sull’acceleratore e mettono in difficoltà la difesa dei calabresi. Un’altra opportunità arriva al 60′ con Balla che colpisce di testa la sfera, ma non riesce a centrare lo specchio di Del Bello.

La Vibonese resta chiusa nella propria area di rigore e il Trapani non è più riuscito a rendersi pericoloso nei pressi della porta avversaria nonostante le diverse soluzioni tentate. I calci piazzati sono sempre l’arma in più della formazione di Torrisi e al 73′ è stato Sabatino a mettere in rete il pallone del vantaggio da calcio d’angolo. Marigosu, appena entrato, ha servito un assist d’oro a Cocco, che esulta per la rete del raddoppio, ma in realtà il tiro è stato salvato sulla linea dal portiere avversario. Ancora vicino al raddoppio il capocannoniere dei granata che termina a pochi centimetri dalla traversa. Con la Vibonese spinta in avanti nei minuti di recupero, i granata approfittano di un contropiede. È stato Balla a firmare il 2-0 con un assist di Bollino. I granata raggiungono quindi la Vibonese con una partita in meno, un successo importante nonostante le difficoltà.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
A disposizione 1.377.800 euro per aumentare la dotazione idrica totale di 150 litri al secondo
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione