Trapani, una cristianità d’Africa: tra santi e culti del Mediterraneo

Venerdì 9 giugno, presso la Sala Laurentina, si presenta il libro di Salvatore Corso

Venerdì prossimo 9 giugno con inizio alle ore 17.30 presso la Sala Laurentina a Trapani verrà presentato il volume “Trapani una cristianità d’Africa” di Salvatore Corso, frutto maturo di un impegno di appassionata ricerca storica sul territorio lungo una vita.

Il volume con la post-fazione di Francesco Aleo, docente di Patrologia e Patristica presso Studio Teologico S. Paolo di Catania è edito da Il Pozzo di Giacobbe (collana Triticum per gli studi sul cristianesimo e le chiese nel Mezzogiorno diretta da Antonio Iannello e Sergio Tanzarella).

Alla presentazione interverrà Salvatore Vacca, docente ordinario di Storia della Chiesa presso la Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia e direttore del Centro per lo studio della storia e della cultura di Sicilia , il vescovo Pietro Maria Fragnelli che firma la prefazione, e l’autore.

“Ringrazio l’Autore, l’Editore e quanti hanno collaborato a questa impresa, auspico che le nuove generazioni, nelle famiglie e nelle parrocchie, nelle scuole e in tutte le istituzioni culturali possano avvalersi di questa visione larga della propria identità trapanese- scrive il vescovo di Trapani – La storia sociale e religiosa del nostro futuro ha bisogno della memoria che viene da lontano per vincere la superficialità liquida del mondo globalizzato e, ancor più, la dipendenza da dinamismi di mercato e mode autoreferenziali. La città e il territorio che qui vengono consegnati ai lettori sono eco di un’epoca in cui Trapani ha vissuto una grande vitalità culturale, religiosa ed economica, capace di alimentare speranze giunte fino a noi. Città di santi e d’incontri condivisi con le popolazioni del Mediterraneo.

Salvatore Corso (Trapani, 1935) laureato in Teologia presso l’Università Lateranense e in Filosofia presso l’Università di Palermo. E’ stato vice-parroco e parroco ad Erice dal 1958 dove ha vissuto una singolare esperienza pastorale che ha anticipato documenti del Concilio Vaticano II. Dispensato dagli impegni del presbiterato è stato docente di Storia e Scienze Umane negli istituti superiori. Ha pubblicato numerosi saggi, volumi, articoli di diverso argomento ma soprattutto sulla storia locale.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo la Sicilia
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola