Trapani, torna l’iniziativa “Parliamone di mafia”

L'iniziativa è organizzata dall'associazione Trapani per il Futuro e si svolgerà giovedì 18 agosto, alle ore 20:30 presso la Casina delle Palme

Trapani per il futuro – in collaborazione con l’associazione Antiracket e Antiusura Trapani, Sportello di solidarietà per le vittime di estorsione ed usura e con il patrocinio del Comune Città di Trapani – ha organizzato l’evento “Parliamone di Mafia 2.0: Trapani e Cosa Nostra, come la mafia si evolve, modifica il territorio e avvelena l’economia” che si svolgerà giovedì 18 Agosto, alle ore 20:30 alla Casina delle Palme. L’ingresso è gratuito.

Durante l’incontro, i soci di Trapani per il futuro e gli ospiti si incontreranno nel contesto di una tavola rotonda. Si discuterà della mafia oggi, di come concretamente si è evoluta ed è cambiata da quella che siamo abituati a conoscere dagli anni Ottanta, dei modi in cui a oggi agisce e controlla il nostro territorio in modo diretto e indiretto, di quella società sommersa in cui, nel Trapanese, si incontrano politica, economia e mafia.

L’obiettivo di questa seconda edizione di “Parliamone di mafia” è quello di coinvolgere la comunità trapanese creando consapevolezza oggettiva e togliendo alla narrazione antimafia quella patina di leggenda e banalità.
Al centro del dibattito ci sarà quindi la realtà mafiosa della provincia di Trapani per quello che è, e la concreta necessità di una reazione sociale più viva, di una comunità più coinvolta e vigile che si rifiuti di non discutere di questi temi o di farlo solo a bassa voce e proiettati nel passato.

D’altronde, per citare Paolo Borsellino: “Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene. La lotta alla mafia dev’essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e, quindi, della complicità”.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Sul posto Forestale, Vigili del fuoco, elicotteri e Canadair
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk