Trapani-Siracusa 1-0, è Serie C

Basta un gol di Balla per vincere il derby

TRAPANI (4-2-3-1): Ujkaj; Pino, Bolcano, Sabatino, Guerriero; Acquadro, Crimi (90′ Ba); Kragl (77′ Marigosu), Balla (65′ Bollino), Convitto (86′ Sartore); Cocco (94′ Samake). A disposizione: Antonini, Cristini, Morleo, Pipitone. Allenatore: Alfio Torrisi

SIRACUSA: Lamberti (65′ Lumia), Gozzo, Di Caro (45′ Markic), Suhs, Sena, Vacca, Aliperta (53′ Teijo), Limonelli, Russotto, Maggio (61′ Sarao), Alma (61′ Forchignone). A disposizione: Kalombola, Ruffino, Esposito, Lo Faso. Allenatore: Fernando Spinelli

Marcatori: 50′ Balla

Ammoniti: De Caro (S), Vacca (S), Maggio (S), Acquadro (T)

Entusiasmo, cori e bandierine granata hanno contraddistinto il pre partita di Trapani-Siracusa, un derby dal sapore particolare. La gara inizia con ritmi frenetici, sia granata che aretusei, in tenuta bianca, sono riusciti a portarsi avanti e a creare azioni rapide: il Trapani è andato vicino alla rete dell’1-0 in più occasioni nei primi 10′, incluso un colpo di testa di Cocco che aveva insaccato il pallone in rete, ma tiro giudicato irregolare dall’arbitro per carica sul portiere.

Il primo tiro nello specchio del Siracusa arriva dalla distanza: Ujkaj è riuscito a bloccare la sfera. Ha rumoreggiato il Provinciale nel momento in cui Cocco è caduto in area di rigore dopo un contatto con De Caro in area di rigore, tutto regolare per il direttore di gara. Al 44′ calcio di punizione per il Trapani da distanza siderale, ma non per Oliver Kragl che ha sfiorato la traversa.

Il secondo tempo riprende sull’inerzia del primo, con il Trapani che ha continuato a spingere alla ricerca del gol. Balla ha preso l’iniziativa al 50′ e ha calciato verso la porta difesa da Lamberti: dopo un’ottima prima frazione, il numero 1 aretuseo ha commesso una grave sbavatura e il pallone si è insaccato in rete. Lo stesso Lamberti è stato sostituito al 65′ a causa di un problema fisico dopo un rinvio, al suo posto è entrato Lumia.

Negli ultimi minuti il Siracusa ha provato a pareggiare i conti, ma l’ottima difesa del Trapani è riuscita a limitare qualsiasi occasione

Andrea Devicenzi e Lombardo Bikes sulla strada del Blues [AUDIO]

Un viaggio in bicicletta che porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
0-2 a Gavorrano e il Trapani Calcio conquista il suo secondo obiettivo stagionale. Ma non è "fortuna"
Un viaggio in bicicletta che porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Assegnati oltre 3 milioni di euro dal Ministero per realizzare le strutture a Bosco e ad Amabilina
Per realizzare, adeguare o ampliare la viabilità al servizio delle aree rurali e delle aziende agricole
Nel 350° anniversario della sua apparizione a Santa Margherita Maria
"La corsa contro il tempo per inserire l'opera nell'Accordo di sviluppo e Coesione –FSC è seria e impegnativa"
Petit, nome d’arte di Salvatore Moccia, giovane artista classe 2005, finalista dell’edizione 2023 di “Amici” che ha appena pubblicato “PETIT”, il primo EP omonimo

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Garantita solo la diretta streaming sul canale YouTube della lega
Ieri il momento conclusivo del programma "Frutta e verdura nelle scuole"
Sarà utilizzato l’elenco degli idonei non vincitori del concorso indetto nel 2021
Erano su un’imbarcazione alla deriva a circa 10 miglia nautiche dal porto