Trapani, si è insediato il nuovo vicario del questore

Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera

Si è insediato nei giorni scorsi il nuovo vicario del questore di Trapani, il primo dirigente della Polizia di Stato Cono Incognito.

Originario della Campania, si è laureato in giurisprudenza all’Università “La Sapienza” di Roma nel 1993 e, nello stesso anno, al termine del corso di formazione per vice commissario, è stato assegnato alla Questura di Palermo, dove, dapprima, ha prestato servizio in diversi Commissariati sezionali di città e, in seguito, ha diretto il Commissariato di P.S. distaccato di Termini Imerese.

Con decreto del Presidente della Repubblica del 24 aprile 2000, Incognito è stato nominato commissario straordinario per il Comune di Caccamo (PA), sciolto per infiltrazioni mafiose e, nello stesso periodo, è stato individuato dal questore di Palermo come responsabile dei servizi di ordine e sicurezza pubblica al Centro di prima accoglienza per migranti di Buonfornello (PA).

Nel 2001, rientrato nel capoluogo siciliano, è stato assegnato alla Sezione Catturandi della Squadra Mobile palermitana. Durante gli anni all’ufficio investigativo ha portato a compimento numerose, significative operazioni di polizia giudiziaria culminate nella cattura di diversi latitanti – tra i quali i boss mafiosi Salvatore e Sandro Lo Piccolo – che gli sono valse la promozione per merito straordinario alla qualifica di primo dirigente della Polizia di Stato.

Dopo la promozione, nel 2007, Incognito ha proseguito il suo percorso professionale, dapprima, presso il Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato e, successivamente, al Servizio Centrale di Protezione e quello di Analisi Criminale della Direzione Centrale Polizia Criminale.

Incognito ha anche lavorato all’istituzione del Gruppo Interforze Ricostruzione Emilia Romagna, creato per contrastare eventuali infiltrazioni della criminalità organizzata nelle attività di ricostruzione avviate dopo il sisma del 2012.

Dal 2018 al 2020 il primo dirigente ha diretto il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Sicilia Occidentale (oggi Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica) con sede a Palermo. Dal febbraio del 2020 al febbraio 2024, prima di essere destinato a Trapani, ha ricoperto l’incarico di dirigente della Sezione Polizia Stradale di Palermo.

Emergenza idrica in Sicilia, Bica: “Dobbiamo coordinare gli sforzi” [AUDIO]

"Ripristinare pozzi nel Trapanese potrebbe aumentare la portata idrica fino a 150 litri al secondo"
È stato trovato in possesso di circa 50 grammi di marijuana
"Confronto con i gruppi politici sulla seconda metà del mandato”
Il tecnico granata ha evidenziato come sia necessario restare concentrati sugli altri obiettivi
A fare gli onori di casa, il comandante di Reggimento, colonnello Michelangelo Genchi
Il deputato regionale trapanese esorta il centrodestra al governo regionale alla revisione dei quattro milioni in più rispetto al 2023 destinati alle scuole paritarie
Destinati dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali alla Sicilia per il Piano di attuazione locale
"Obiettivo prioritario quello di arrestare l'esodo dei giovani siciliani verso il Settentrione"
Per individuare le cause degli sversamenti a mare nella zona Baia dei Mulini

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Effettuati 76 servizi straordinari tra centro storico di Trapani e aree ritenute “a rischio” di Alcamo, Castellammare del Golfo, Marsala, Mazara del Vallo e Salemi
La refurtiva, per un valore di circa 5mila euro, è stata restituita
Pubblicato l'Avviso di "Project Financing" per l'ampliamento del 19° Padiglione
Negli ospedali di Castelvetrano, Marsala e Trapani saranno allestiti punti informativi
Tre giornate, da oggi a domenica 14 aprile, per gli amanti del giardinaggio e del Verde