Trapani si candiderà a Capitale italiana del libro 2023

La città vincitrice riceve mezzo milione di euro dalla Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’autore

L’amministrazione comunale di Trapani si prepara, in questi giorni, a candidare la città a “Capitale italiana del libro per il 2023”. La proposta di candidatura nasce anche a seguito dell’adozione del Patto per la lettura della Città di Trapani e della qualifica di Trapani Città che legge 2020-2021. Sarà una candidatura partecipata che andrà oltre i confini della città, con il coinvolgimento del territorio e delle comunità locali e della filiera del libro nonché dei comuni sottoscrittori del “Patto per la cultura del Trapanese” e con la partecipazione della Rete delle biblioteche di pubblica lettura della provincia.
I dettagli della proposta di candidatura saranno oggetto di una presentazione pubblica in occasione del Salone del libro di Torino.

La Capitale italiana del Libro è stata istituita nel 2020 per la promozione e il sostegno della lettura. Il titolo di Capitale italiana del libro è conferito per la durata di un anno e la città vincitrice riceve mezzo milione di euro

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
Per potenziare i percorsi di tutela dei migranti in condizioni di fragilità in arrivo e inseriti nel sistema di accoglienza
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa con gli studenti del “Professionale produzioni tessili e sartoriali” dell’Istituto “Calvino - Amico”
Sotto le mentite spoglie del geometra di Campobello di Mazara il capomafia di Castelvetrano si curava dal cancro
Stamattina hanno firmato il contratto alla presenza del commissario straordinario Croce
Biglietti a 10 euro acquistabili fino a sabato nei punti vendita cittadini del circuito GO2
Manifestazione con gli studenti al boschetto di via Salemi
Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"