Trapani, si aprono le porte del carcere per una spacciatrice

Condanna definitiva ad oltre 4 anni di reclusione per una ventiquattrenne

È stata condannata ad oltre quattro anni di reclusione, la giovane arrestata, la scorsa settimana, dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Trapani.

La donna era rimasta coinvolta nell’indagine “Reset” culminata nell’emissione di 11 provvedimenti cautelari, nei confronti di altrettanti soggetti accusati di gestire la piazza di spaccio di via Michele Amari a Trapani ed è stata processata per aver detenuto oltre 30 chilogrammi di hashish, per conto di alcuni degli indagati.

Non essendo possibile applicare misure alternative alla detenzione, alla luce dell’ingente quantitativo di stupefacente di cui era in possesso, per la ventiquattrenne è scattato l’arresto in esecuzione della sentenza definitiva ed è stata trasferita in carcere.

Trapani: Comune “al verde” e il Verde piange [EDITORIALE]

Il privato interviene abusivamente, il pubblico piange miseria ed a farne le spese sono solo le piante inermi
Si tratta di una donna di origine venezuelana, rintracciata in un hotel a Mazara del Vallo
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola
Mentre si lavora per risolvere i guasti, installati due generatori mobili
Ottenuto un finanziamento di 30.000 per attività di controllo e prevenzione durante la stagione estiva
Arriva da svincolato e ha sottoscritto un contratto biennale
Iniziativa per la valorizzazione delle chiese appartenenti al Fondo Edifici per il Culto
Dal 14 al 30 luglio si terranno 10 diversi concerti, tutti con inizio alle 21:30 e a ingresso gratuito
La società mette a disposizione diversi alloggi nelle mete più ambite d'Italia
Il festival letterario che promuove le produzioni editoriali è giunto alla sua quarta edizione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il restauro realizzato grazie alle somme del Fondo per l’edilizia di culto del Ministero dell’Interno
Esibizioni del Coretto Informale e del duo pianistico Betz-Gervasi
Un viaggio affascinante tra le pieghe del noir mediterraneo, esplorando il legame tra parola scritta e immagine televisiva e cinematografica
Fuoco in un deposito di gomme e nel bosco Scorace
"Un mantenimento degli obiettivi importante", commenta il presidente di Airgest Salvatore Ombra