Trapani Shark-Urania Milano, Parente: “Non dobbiamo farli giocare”

Quella di domenica si prospetta una gara di altissimo livello in cui saranno importanti le rotazioni

Dopo una settimana piena di impegni, coach Parente ha presentato questo venerdì la sfida di domenica sera che vedrà la Trapani Shark impegnata contro l’Urania Milano: “Tutti hanno giocato ad alto livello nell’ultimo mese e dobbiamo sfruttare il nostro roster al massimo. Siamo assolutamente contenti della gestione del minutaggio. Quando preferisco il break? La partita non si decide mai nei primi 5 minuti, ma l’approccio è fondamentale. L’importante è difenderlo e cercare di ampliarlo, bisogna ridurre le pause”.

“Hanno degli esterni forti – ha sottolineato il coach -, possono vincere contro chiunque e hanno lunghi che possono far male da dentro e da fuori. Bisogna stare molto concentrati sulle caratteristiche individuali degli avversari e non possiamo concederci delle pause. Abbiamo gestito bene i minutaggi e dobbiamo provare ad imporre la nostra pallacanestro. Servirà una partita molto solida e solidità mentale. Con il roster che abbiamo possiamo fare tanto, ma bisogna cercare le cose più funzionali possibili”.

Si prevede dunque una partita incentrata sugli 1 contro 1: “Hanno sei giocatori che fanno 10 e più punti di media. Bisogna stare molto attenti a non lasciarli giocare perché se gli si lascia spazio la partita si sposta su un terreno molto insidioso. Il 13-0 iniziale a Casale non ha aiutato perché dopo il primo time out loro hanno alzato il livello fisico e noi non siamo stati pronti, il metro arbitrale non c’entra nulla. Siamo stati un po’ molli sulle palle vacanti”.

“Hanno talento offensivo diffuso in tutti i giocatori, la loro costruzione dei tiri contro Agrigento è stata buona, basta guardare le statistiche”. Infine, Parente ha fatto un in bocca al lupo ai fratelli del calcio, impegnati domenica pomeriggio in trasferta contro il Licata.

Concerto organistico al Santuario dell’Annunziata di Trapani [AUDIO]

Col maestro Leonardo Nicotra parliamo dell'evento di sabato 20 alle 20.00
Nascondeva una pistola d avrebbe messo a disposizione del boss un garage trasformato in appartamentino
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Lo scrittore trapanese torna a trattare in chiave romanzata lo scottante tema della violenza sulle donne
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975