Trapani Shark-Piacenza 69-61, rimonta granata

Super partita di Horton che porta i suoi sul 2-0 nella serie

Avvio di partita deciso da parte di Piacenza che è riuscita a conquistare rimbalzi offensivi importanti. A rispondere per Trapani ci pensa Amar Alibegovic, mentre, in difesa, Horton realizza due stoppate dopo 4 minuti di partita. Dopo 4:37, il tabellone recita 4-9 per gli ospiti e coach Diana chiama un time out.

Avvio complicato per i granata che sbagliano un po’ di tutto e la formazione di Salieri riesce ad allungare di 8, massimo vantaggio, prima del canestro di Marini che sblocca Trapani dopo alcuni minuti in bianco e, a risollevare la situazione, è Mobio con una tripla che fa esplodere il palazzetto. A chiudere il primo quarto è stato Mollura con tre punti che hanno portato il punteggio sul 14-17 per Piacenza.

Altra folata importante di Piacenza, che è riuscita a portarsi sul 17-29 a 6:46 dalla pausa lunga. Arbitraggio che fa rumoreggiare il pubblico sulle tribune in diverse occasioni. Si infiamma la partita e a pochissimi secondi dalla fine, con un divario di 5 secondi tra i due cronometri, Horton riesce a rubare il pallone a Gallo e va a schiacciare. Time out per Piacenza e si replica nuovamente la stessa identica azione: Horton ruba il possesso e va a schiacciare, portando il punteggio sul 33-39, limitando notevolmente i danni dopo un primo tempo che ha lasciato molto a desiderare da parte di Trapani.

Skeens ha continuato a realizzare punti anche nel terzo quarto, ma Trapani è riuscita a restare in scia tenendo aperto l’incontro. La Shark è passata per la prima volta in vantaggio a 6:45 del terzo quarto con un tap-in di Horton (46-45). I padroni di casa sono riusciti a mettere alle corde Piacenza per circa un minuto grazie anche alla tripla realizzata da Pullazi e alla successiva penetrazione di Gentile che ha portato Trapani sul +8.

Il quarto quarto è molto fisico e si vedono tanti errori da ambo le parti. Il primo time out è stato chiamato da coach Salieri per provare a dare una scossa ai suoi. Funziona egregiamente il pick and roll tra Horton e Imbrò, con quest’ultimo che mette a segno la tripla del 65-53. Risponde Gallo dall’altro lato con una schiacciata che porta alla chiamata del time out da parte di Diana. A mettere il punto esclamativo alla partita Horton, che va a schiacciare in campo aperto. 69-61 il risultato finale che porta la Trapani Shark sul 2-0 nella serie.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Domenica la partita decisiva sarà disputata al PalaCardella
Disponibile alla postazione di Poste Italiane allestita alla Villa Margherita
Erogazione dell'acqua rimandata a domenica 26 maggio, il 27 nella zona nuova della città
Saranno trasmesse al Consiglio comunale e poi all'Assessorato regionale competente
Gruppo musicale elettro-pop-rap milanese che ha appena rilasciato il nuovo singolo “Maranza” in collaborazione con Fabio Rovazzi
Oltre al martedì e giovedì mattina, anche il mercoledì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 18

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Completamente ristrutturato e allestito con uffici moderni, digitalizzati e dotati di postazioni di lavoro attrezzate
Manca il numero di firme autenticate nelle due liste presentate richiesto dal regolamento
Gli addetti alla sicurezza non erano tra quelli iscritti negli appositi registri della Prefettura
Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"