Trapani Shark, JD Notae è sbarcato in Sicilia

Tutto pronto per la seconda fase della preparazione e il ritiro in Toscana. Stop per Marco Mollura

Finalmente è atterrato. JD Notae, la guardia americana della Trapani Shark, è arrivato in città e si tratta del primo giocatore straniero della nuova società di Valerio Antonini. Dopo un lungo viaggio dallo Stato della Georgia (USA), JD è pronto per mettersi subito a lavoro: in mattinata svolgerà le visite mediche al centro di medicina sportiva del dottor Saluto, di pomeriggio seguirà l’allenamento dei compagni (senza partecipare) ed effettuerà i test fisici col preparatore atletico Salvatore Sorrentino e quelli fisioterapici con la equipe medico-sanitaria.

Tutto pronto, invece, per la seconda fase di preparazione della Trapani Shark che terminerà il 7 settembre. La squadra e lo staff si recheranno in ritiro presso la struttura polifunzionale de “Il Ciocco” di Barga in provincia di Lucca che dispone di ogni tipo di struttura sportiva e di confort per permettere ai giocatori di lavorare serenamente.

Tutti presenti tranne Jarvis Williams che si unirà una volta sbarcato in Italia. Gli atleti convocati per il ritiro in Toscana sono:
JD Notae, Marco Mollura, Andrea Renzi, Joseph Mobio, Matteo Imbrò, Yancarlos Rodriguez, Fabio Mian, Rei Pullazi, Pierpaolo Marini. Si aggregheranno al gruppo anche: Veljko Dancetovic, Kevin Cusenza e Salvatore Tumminia.

“Dopo i primi 3 giorni in cui abbiamo effettuato allenamenti senza contatto – afferma Daniele Parente – , questa settimana abbiamo iniziato a mixare il lavoro in palestra col preparatore atletico con qualcosa di più tecnico in campo, anche col contatto. Stiamo dando una infarinatura dei principi offensivi di come vorremmo giocare, in attesa dell’arrivo dei 2 americani. Dalla prossima settimana, in ritiro, cominceremo a parlare anche degli aspetti difensivi. E’ chiaro che i carichi di lavoro andranno ad aumentare ma i ragazzi si sono presentati carichi e motivati e si sono messi subito a lavoro con professionalità. Unica nota dolente l’infortunio di Mollura”.

Già, infatti il capitano durante uno degli allenamenti di questa prima fase di preparazione fisica, ha riportato un trauma distorsivo della caviglia sinistra. Gli esami eseguiti presso la clinica Multimedica Trapanese hanno evidenziato un interessamento del legamento peroneo astragalico anteriore. Marco Mollura ha già iniziato le cure del caso con il nostro staff medico. Proseguirà il suo iter riabilitativo sotto monitoraggio giornaliero, anche in ritiro.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”