Trapani Shark, coach Diana si presenta: “Pressione? Direi passione”

In conferenza stampa anche il presidente Antonini: "L'allenatore non è stato l'unico responsabile di ciò che abbiamo visto"

Una gremitissima sala stampa “Cacco Benvenuti” ha visto la presentazione di Andrea Diana, nuovo head coach della Trapani Shark. Presente anche il presidente Valerio Antonini che ha introdotto il nuovo tecnico: “Mi ha convinto immediatamente che fosse la persona giusta per portare avanti il progetto. Ringrazio Daniele Parente per il lavoro svolto a Trapani e gli auguro il meglio per la sua carriera”.

Queste le prime parole di coach Diana in granata: “Ringrazio la società per l’occasione, in particolar modo il presidente Antonini. È chiaro che dal punto di vista umano dispiace per quanto accaduto a Daniele Parente, ma nel mondo dello sport ci sono delle urgenze. Mi sento molto motivato e cercherò di trasmettere le mie esperienze ai giocatori e alla città di Trapani, è nel lavoro quotidiano che si ottengono i risultati“.

“L’impatto è stato positivo – ha evidenziato Andrea Diana -, i giocatori mi hanno accolto bene, starà a me non portare subito stravolgimenti, ma dovremo progressivamente migliorare su alcuni dettagli e andrà fatto in questo lasso di tempo che ci separa dai playoff”.

Diana ha parlato anche di Daniele Parente: “Ho grande rispetto nei suoi confronti come collega, ma anche come persona: prima che la notizia diventasse ufficiale ho chiamato personalmente Daniele per avvertirlo. La squadra l’ho studiata, ma il vero feeling ce l’hai con il contatto diretto, avrò bisogno di un po’ di tempo per fare valutazioni più precise, ma l’obiettivo finale ce l’ho ben chiaro in mente”.

Il numero uno della società granata ha specificato: “L’allenatore non è stato l’unico responsabile di quello che abbiamo visto, ma è inevitabilmente l’anello più debole. Con la dirigenza ci siamo trovati d’accordo su tutta la linea, abbiamo sofferto tantissimo negli ultimi due mesi. I giocatori sanno che adesso non si scherza più e come con loro saremo più attenti anche sullo staff tecnico. Il nuovo coach della Trapani Shark ha la totale fiducia della dirigenza”.

Andrea Diana ha parlato anche del suo recentissimo passato negli States, dove ha osservato da vicino uno dei 30 team NBA: “Ho fatto uno stage con i Sacramento Kings e ho potuto visitare il club dall’interno per una settimana”.

Per il coach, Trapani è una piazza importante e, ricordando una serie playoff tra i granata e la sua Brescia, ha evidenziato come la squadra dovrà essere pronta a giocare i playoff, paragonabili ad una guerra sportiva in quanto si alza tanto la fisicità.

Antonini ha parlato di possibili innesti: “Aspetto che il coach mi dia le ultime indicazioni in questi giorni e successivamente parleremo per capire se e quali sono i giocatori da inserire. Gentile? Aspetto il commento di Andrea”.

“Da parte mia ho bisogno di avere un rapporto diretto con i giocatori per percepire le loro sensazioni e avrò bisogno di qualche giorno per capire bene il materiale a disposizione. Chi fa questo lavoro di mestiere gioca per vincere, ciò che mi spinge ad essere qui è la passione e il desiderio è quello di arrivare il più in alto possibile, per me il basket fa parte della mia vita, vivo per queste sfide. Pressione? Io direi passione, spero che tutta la città di Trapani ci sostenga, per arrivare a risultati importanti è necessario che tutti spingano la squadra” ha sottolineato il coach.

“È la prima pagina di un libro nuovo, pian piano voglio iniziare a scriverla e tutte le valutazioni su quello che c’era prima di me le tengo per me. Bisogna guardare avanti. Il nostro lavoro è fatto di sfide, c’era grande curiosità di arrivare e di vedere con mano quanto fatto. Ho visto il palazzetto, lo stadio ed è bastato poco per convincermi, qui si gioca per vincere e per noi allenatori è il massimo”.

“Sappiamo che per salire al piano di sopra è durissima. Io motiverò la squadra per giocare al meglio la partita, Udine è un’altra squadra che ambisce alla promozione finale e i tifosi ci potranno dare un grande aiuto. Bisogna allenarsi ogni giorno per i playoff, dobbiamo trasmettere questa mentalità alla squadra” ha concluso coach Diana.

Dopo la Leonessa, anche lo Squalo varcherà le porte della massima serie nazionale?

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia
Non metteva post pubblici, ma utilizzava molto la messaggistica privata
Sabato 28 e domenica 29 aprile nella piazza ex Mercato del pesce
"Su altre opere candidate dal Comune di Trapani si aprirà un tavolo di confronto con la governance della ZES"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore