Trapani-Sant’Agata 4-2, succede tutto nel finale: Bollino e Balla decisivi

Partita sofferta dai granata che hanno avuto la meglio sul finale

TRAPANI (4-2-3-1): Ujkaj; Pino, Cristini, Sabatino, Guerriero; Acquadro, Ba; Kragl, Marigosu, Convitto; Samake. A disposizione: Antonini, Bollino, Balla, Sbrissa, Morleo, Pipitone, Palermo, Bolcano, Sartore. Allenatore: Alfio Torrisi

SANT’AGATA: Iovino, D’Amore, Squillace, Esposito, Falla, Yakubiv, Capogna, Marcellino, Alagna, Nunzi, Mincica. A disposizione: Bottino, Saverino, Maresca, Sparacio, Lo Grande, Carrozzo, Aquino, D’Avanzo. Allenatore: Michele Facciolo

Marcatori: Acquadro (T) – Alagna (SA) – Acquadro (T) – Mincica (SA) – Bollino (T) – Balla (T)

Note: – ammonizioni: Nunzi (SA), Iovino (SA), Esposito (SA), D’Amore (SA)

Inizio di partita frenetico con le due squadre che cercano subito la profondità. Al quarto minuto di gioco Acquadro ha subito un fallo qualche metro al di fuori dell’area di rigore: è stato lo stesso regista a incaricarsi della battuta e ha realizzato così la rete del vantaggio dei granata. La gara procede a rilento, senza nessuna vera occasione da gol per nessuna delle due formazioni. A pochi minuti dalla fine della prima frazione, Ujkaj ha commesso un’ingenuità che è costata al Trapani il gol del pareggio: il portiere si è fatto pressare da Alagna che ha insaccato in rete il pallone.

Inizia il secondo tempo ed è subito il Trapani a realizzare il gol del secondo vantaggio: Acquadro ha calciato in porta, pallone che si è insaccato appena sotto la traversa. Il Sant’Agata ha trovato però il gol del pareggio con Mincica al 57′ e da lì, la formazione di Torrisi è rimasta in apnea. La scossa è arrivata con Sartore, inserito al posto di Marigosu. Il Trapani ha provato a reagire grazie anche alla vivacità di Balla, decisivo nei minuti finali. Samake ha realizzato l’assist per Bollino che ha siglato il 3-2 e, dal nulla, Balla ha segnato il 4-2 conclusivo.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Colpita con calci e pugni, minacciata con un coltello e un fucile da sub
È di 5,5 miliardi la copertura finanziaria per 580 interventi e di 1,3 miliardi il cofinanziamento per il Ponte sullo Stretto di Messina
La manifestazione si conferma capace di esplorare i temi più caldi e attuali della cultura pop e dell'intrattenimento
Ieri il collegamento in diretta con Roma per la Giornata Mondiale dei Bambini

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
"Per i lavori di urbanizzazione e delle opere fognarie attese ormai da più di trent’anni”
All'interpello può partecipare solo il personale ispettivo assunto prima del 31 dicembre 2023
"Abbiamo scelto di parlare con il linguaggio della verità, senza mettere la polvere sotto il tappeto"
Anche quest’anno si è avuta un’importante partecipazione di pubblico
Ciminnisi: «Luogo simbolico delle nostre battaglie e punto di riferimento per i cittadini»