Trapani, riparte il servizio mensa scolastica

Abbruscato: "Queste famiglie, in questi giorni, sicuramente hanno avuto un disagio ma i controlli erano giusti e doverosi"

Finalmente (e fortunatamente) una data da segnare in rosso: lunedì 19 dicembre ripartirà il servizio mensa scolastica del Comune di Trapani. L’annuncio arriva dal vicesindaco e assessore all’Istruzione Enzo Abbruscato dopo che la ditta appaltatrice, “Le Palme”, ha operato le dovute rettifiche dopo lo stop imposto dall’Asp.

“Avendo ricevuto la notizia certa della revoca della sospensione che aveva riguardato la ditta aggiudicataria del servizio, non possiamo che accogliere con piacere la ripartenza del servizio mensa che serve quasi 700 bambini del nostro Comune – afferma Abbruscato – . Queste famiglie, in questi giorni, sicuramente hanno avuto un disagio ma i controlli erano giusti e doverosi: prima di tutto deve esserci, infatti, la sicurezza dei bambini. Avuta la sicurezza che la ditta possa operare, riparte un servizio importante e fortemente voluto dalla nostra Amministrazione. È giusto che il cittadino debba stare tranquillo e che il bambino fruitore del servizio non solo debba avere garanzie, ma deve avere il massimo delle garanzie soprattutto quando si parla di cibo e di sanità”.

Tutto era fermo dopo che l’Asp ha riscontrato elementi per giustificare la sospensione della struttura della ditta “Le Palme” lo scorso 22 novembre. Da quel momento, il Comune di Trapani ha sospeso il servizio. Adesso si riparte.
“L’Amministrazione già aveva previsto la Commissione Mensa dove partecipano anche i genitori, il massimo della garanzia. Si tratta, infatti, di un controllo quotidiano fatto insieme ai nostri insegnanti e ai nostri dirigenti scolastici che ringrazio per la pazienza. Noi come Comune non abbiamo avuto colpe – aggiunge l’assessore – ma abbiamo dovuto registrare questa interruzione che non fanno bene. Adesso, con un po’ di ottimismo, guardiamo meglio al futuro ma rimanendo sempre all’erta”.

L’Asp aveva bloccato il centro di cottura della ditta vincitrice dell’appalto per il Comune di Trapani. Nei giorni precedenti ad Alcamo, alcuni studenti che usufruivano dello stesso servizio (effettuato da un’Associazione Temporanea di Imprese che vede la presenza anche de “Le Palme”) avevano accusato malesseri, destando l’allarme anche di numerosi genitori trapanesi.

La scorsa settimana era arrivato l’aut aut del sindaco Giacomo Tranchida che aveva affermato di “aspettare una nuova verifica da parte dell’Asp”. La questione, infatti, si sarebbe notevolmente ingolfata dal punto di vista burocratico qualora non fosse arrivato il via libera. “Le Palme – spiegava il primo cittadino la scorsa settimana – è l’unica ad aver partecipato al bando dunque se l’azienda entro la settimana – cosa poi avvenuta, ndr. – non ci garantisce la ripresa del servizio con i pareri positivi dell’Asp, il Comune di Trapani si troverà costretto a fare un nuovo appalto”. Per espletare una nuova gara, il servizio starebbe fermo almeno un paio di mesi. Un rischio, per fortuna, scongiurato.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione