Trapani, ricordate le vittime civili di guerra

Individuati i nominativi di 16 cittadini morti sotto le bombe nella notte tra il 31 gennaio e l'1 febbraio 1943

Celebrata anche a Trapani, ieri, la “Giornata nazionale delle vittime di guerra”. La ricorrenza, istituita in Italia con legge nel 2017, cade il 1º febbraio di ogni anno “al fine di conservare la memoria delle vittime civili di tutte le guerre e di tutti i conflitti nel mondo, nonché di promuovere, secondo i princìpi dell’articolo 11 della Costituzione, la cultura della pace e del ripudio della guerra”.

A Trapani le facciate del Palazzo Senatorio e della chiesa di Maria Santissima Ausiliatrice sono state illuminato di blu per onorare tutte le persone che hanno perso la vita nei conflitti.

Nella notte tra 31 gennaio e l’1 febbraio 1943, un tremendo bombardamento provocò morte e distruzione nelle vicinanze di via Giovan Battista Fardella. Dalle ricerche effettuate dalla sezione di Trapani dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra sono stati individuati 16 nominativi di cittadini trapanesi morti sotto le bombe. Si tratta di Sebastiano Amoroso, 42 anni, vigile urbano; Giovanni Augugliaro, 57 anni, deceduto con la moglie Maria Fallucca, 50 anni; Paolo Bertolino, 68 anni, carrettiere; Maria Costa, 53 anni, morta insieme alle due figlie Maria Rinaudo, 26 anni, e Angela, 24 anni; Salvatore Mazzeo, 43 anni, deceduto con la moglie Maria Franconeri, 42 anni, la figlioletta Alberta di 3 anni, e la cognata Giovanna Franconeri, 32 anni; Vincenzo Giglio, 67 anni, ragioniere; Diego Melita, 41 anni, morto insieme ai figli Antonio, 10 anni, e Carmela di 3 mesi; Benvenuta Oddo, 74 anni, casalinga.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Il documentario mostra il filo che lega l'industria della carne, le lobby e il potere politico in Europa
Curata dall’associazione “Plastic free”: domani raduno alle 10.30 in piazzale Stenditoio
Ha lo scopo di far incontrare e interagire operatori del settore turistico locale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L’iniziativa mira a rendere accessibile il patrimonio artistico e archeologico a tutti i cittadini
Aldo Caradonna aveva ricevuto un avviso di garanzia in relazione alle Amministrative del 2022
Gli aiuti della Regione, a fondo perduto, sono rivolti alle associazioni e alle società sportive dilettantistiche
"Le nuove prescrizioni al progetto vanno nella direzione delle criticità che avevamo denunciato"
"Unica legge da applicare in caso di naufragi è quella del mare che impone soccorso e approdo in un porto sicuro"