Trapani: presentata la stagione teatrale 2023/2024 del Cine Teatro Ariston

Anche quest’anno la composizione del cartellone è variegata, spaziando dalla commedia, alla musica, alla prosa con il desiderio di accontentare tutti i gusti

“Si va in scena”. Questo il titolo della rassegna teatrale 2023/2024 del Cine Teatro Ariston di Trapani.

Dopo il grande successo del cartellone della scorsa stagione, la direzione artistica del teatro firmata Alessandro Costa è pronta a regalare al proprio pubblico una nuova ed interessante stagione teatrale con ben dieci spettacoli in cui protagonisti saranno artisti di fama nazionale. Anche quest’anno la composizione del cartellone è variegata, spaziando dalla commedia, alla musica, alla prosa con il desiderio di accontentare tutti i gusti.

Ad aprire il sipario del Cine Teatro Ariston il prossimo 28 ottobre, un originalissimo e coinvolgente viaggio musicale di concerto/cabaret il cui protagonista sarà il grande Nino Frassica accompagnato dai Los Plaggers, band formata da sei formidabili musicisti; il nome Plaggers è una fusione tra Platters e plagio.

Il 26 novembre spazio al varietà. A tornare sul palco dell’Ariston è il collaudato terzetto composto da Marco Simeoli, Elena D’Angelo, Cesare Biondolillo che, dopo il successo di “Napoli…a colori”, si cimenta stavolta in un nuovo ed eccitante viaggio nel cinema e nella televisione degli anni d’oro che hanno segnato la storia culturale e del costume del nostro Paese e, nel contempo, capaci di parlare all’oggi e al futuro; il tutto, attraverso note musicali eseguite dal vivo, sketch, aneddoti e immagini ed invenzioni coreografiche.

Il 13 dicembre sarà la volta di Corrado Tedeschi e Debora Caprioglio in “Plaza Suite”. I due artisti interpreteranno tre coppie (diverse), in tre situazioni (diverse), in una suite (la stessa) di un hotel considerato come l’Olimpo: la dimora degli Dei. Lusso, agi, benessere che tuttavia non impediscono imbarazzi, problemi, inciampi. Il primo episodio rappresenta la crisi della coppia che sfocia nel tradimento e nella separazione. I due coniugi si ritrovano nella stessa Suite della loro luna di miele e tentano di rianimare il matrimonio ormai definitivamente spento. Nel secondo episodio la coppia protagonista è clandestina, due vecchi compagni di classe: lui famoso produttore, lei felice “mogliettina-modello” e la stanza è sempre il luogo del loro ritrovo dopo anni. Il terzo episodio è il più esilarante. Una coppia, logorata dal tempo, che tenta di convincere la figlia a sposarsi. Ma il giorno fissato per celebrare le nozze, la promessa sposa si chiude in bagno e non vuole uscire.

Il 24 gennaio 2024 grande attesa per il famoso attore Edoardo Leo e il suo “Ti racconto una storia”. L’attore proporrà un reading-spettacolo che raccoglie appunti, suggestioni, letture e pensieri che l’attore e regista romano Edoardo Leo ha raccolto dall’inizio della sua carriera ad oggi. Venti anni di appunti, ritagli, ricordi e risate, trasformati in uno spettacolo coinvolgente, che cambia forma e contenuto ogni volta, in base allo spazio e all’occasione. È uno spettacolo che fa sorridere e riflettere, che racconta spaccati di vita umana unendo parole e musica. Una riflessione su comicità e poesia per spiegare che, in fondo, non sono così lontane.

Il 22 febbraio 2024 arriva la coppia di attori comici I Sansoni con “Sogno a tempo determinato”. Le nuove generazioni hanno perso la voglia di sognare. Di chi é la colpa? Basta chiederlo ai sogni più famosi: l’Astronauta e il Calciatore. I Sansoni interpreteranno tutti gli stereotipi sul futuro dei giovani sull’amore, sul lavoro, sulla società, sulla politica. S’interrogheranno sul futuro cercando una risposta concreta alla domanda più difficile: i ragazzi di oggi possono uscire da questo “sogno a tempo determinato”?

Il 16 marzo protagonista della scena sarà Max Giusti con “Bollicine”. Accompagnano le serate più festose, i momenti in cui c’è qualcosa da brindare. Davanti alle bollicine ci si lascia andare a delle confidenze più particolari, quelle che Max Giusti sarà pronto a fare al suo pubblico. All’apice della sua maturità, personale e professionale lo showman è pronto a dire le sue verità più scomode, perché se le parole sono sempre politicamente corrette, il pensiero non lo è mai.

Il 12 aprile 2024 appuntamento con uno showman dai mille volti e dalle mille sfaccettature, Teo Mammucari, che porterà in scena “Sarà capitato anche a voi”. La comicità, cifra del Teo artista ma anche e soprattutto del Teo uomo, è lo strumento che utilizza per esplorare e portare alla luce alcune grandi tematiche del nostro vivere. Molto spesso la sofferenza, soprattutto interiore, che ci troviamo ad affrontare, in amore, in amicizia, nei rapporti con le altre persone, ci porta a chiederci “perché a me”, quando si vede tutto nero ci si dice “perché capitano tutte a me”. E dunque si, “Sarà capitato anche a voi”, di sentirvi in una strada senza uscita, di avere la sensazione di navigare senza bussola nel mezzo di una tempesta.

Il 4 maggio 2024 appuntamento con Giuliana De Sio in “Favolosa, favole del Basile… e tant’altro!” Da nord a sud fiabe irriverenti, esplicite, romantiche, divertenti, talvolta persino cattive. Ispirandosi ai racconti di Giambattista Basile, la grande attrice, attraverso una scelta originale di brani musicali che hanno segnato alcuni momenti importanti del suo percorso, ci accompagna in un viaggio magico e viscerale, fatto di storie surreali appartenenti alla nostra tradizione.

Il 31 maggio 2024 arriva Marco Falaguasta con “Non ci facciamo riconoscere”, una frase che i genitori degli anni ’70, ’80 e ’90 ritenevano buona per tutte le circostanze nelle quali bisognasse richiamare i figli ad un comportamento comunque diverso ma il cui significato è rimasto un mistero!

La rassegna si concluderà il 7 giugno 2024 con uno degli attori più versatili e talentuosi della scena siciliana, Rosario Terranova. L’artista – in scena con Massimiliano Bono – porterà sul palco del Cine Teatro Ariston “Io non sbaglio mai” che racconta di un professore vecchio stampo, un po’ burbero, la cui vita viene sconvolta da una presenza inaspettata: un bambino appare improvvisamente in casa sua, dicendo di essere la sua coscienza, di essere il grillo parlante e chiamandolo, addirittura, Pinocchio!

Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21:00 ed è possibile abbonarsi agli spettacoli. Il prezzo  cambia a seconda della zona che si sceglie. In platea primo settore il costo dell’abbonamento per tutti gli spettacoli è di 250,00€, in platea secondo settore 220,00€ e in galleria 185,00€. È possibile acquistare gli abbonamenti presso il botteghino del Cine Teatro Ariston e del Cinema Royal o online su https://www.liveticket.it/cineteatroaristontrapani. Da domenica 15 Ottobre sarà attiva la vendita libera anche dei singoli eventi.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
"Essenziale conoscere le modalità della truffa e denunciare", dicono gli investigatori
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione
Per potenziare i percorsi di tutela dei migranti in condizioni di fragilità in arrivo e inseriti nel sistema di accoglienza
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
15 anni di carriera con all’attivo nove album e oltre 200 live, lo scorso 31 maggio è uscito “Mezzo rotto”, il nuovo singolo feat. Bigmama
Lunedì 17 giugno al Baglio Elena con esperti, politici e tecnici
Iniziativa dei consiglieri comunali di minoranza

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
I poeti, provenienti da tutta la provincia di Trapani, declameranno le loro opere