Trapani, le tartarughe di Villa Margherita trasferite a Mirandola

"Il trasferimento delle tartarughe da Villa Margherita vuole rappresentare un primo passo verso una diversa idea che l’Amministrazione Comunale ha dello spazio che tutt’oggi viene dedicato al Mini Zoo"

Il Comune di Trapani ha informato la cittadinanza che nei giorni scorsi l’Amministrazione Comunale di Trapani ha disposto lo sgombero delle tartarughe presenti all’interno della vasca della Villa Margherita e il loro trasferimento definitivo presso l’Azienda Agricola Riccò Federico di Mirandola (MO), struttura regolarmente autorizzata dal Ministero dell’Ambiente al ricovero e al mantenimento permanente di tale tipologia di animali. Le tartarughe erano state nel tempo abbandonate indiscriminatamente da privati nelle varie vasche cittadine e il Comune se ne era fatto carico, non senza difficoltà, per garantirne il benessere.

«Il trasferimento delle tartarughe è stato un provvedimento necessario – dichiarano il sindaco Giacomo Tranchida e l’assessore Andrea Vassallo -. La tipologie delle tartarughe, la Trachemys Scripta e quella della Graptemys Pseudogeographica (con la presenza di un esemplare), sono tra le più invasive, producono danni alla fauna e alla flora autoctona e quindi all’ambiente e alla biodiversità, con gravi ripercussioni sull’ecosistema. Nonostante le stesse fossero custodite all’interno della vasca, e quindi in ambiente separato rispetto agli altri animali, la coesistenza soprattutto con le oche e con le papere della Villa era diventata molto difficile. Il trasferimento delle tartarughe da Villa Margherita – concludono il sindaco e l’assessore – vuole rappresentare un primo passo verso una diversa idea che l’Amministrazione Comunale ha dello spazio che tutt’oggi viene dedicato al Mini Zoo, triste retaggio di una antica e superata cultura degli zoo di una volta».

Alberto Anguzza, dagli Ottoni Animati ai cartoni animati è un attimo [AUDIO]

Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio
Accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, era stato assolto dalla Cassazione nel 2023
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Grazie ad un finanziamento di circa 6milioni 900mila di euro di fondi del Pnrr
Focus su libertà d’espressione ma anche su libertà dalla povertà e libertà dalla paura della guerra
Primo appuntamento della rassegna letteraria giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice