Trapani, l’associazione Erythros critica drastica potatura alberi di via Pitagora

Si tratta di due esemplari di Celtis australis, vecchi più di 60 anni

L’associazione Erythros si vede costretta a denunciare le inappropriate pratiche di “cura” del Verde pubblico attuate dal Comune di Trapani. In via Pitagora, sulla strada una volta prospiciente l’ex sala trattenimenti “Giardino Eden”, area oggi occupata da un esercizio commerciale, due alberi Celtis australis, vecchi più di 60 anni, sono oggetto di drastici interventi di potatura.

Dalle informazioni raccolte dall’associazione, per un non meglio specificato “rischio per l’incolumità pubblica” uno dei due alberi è già stato pesantemente capitozzato dai Vigili del Fuoco. Un’azione che ha privato pressoché totalmente la pianta della sua chioma. La capitozzatura è una pratica ormai superata e decisamente contestata da ogni specialista di settore. I rami che cresceranno, infatti, sempre più sottili e aggettanti, saranno in futuro soggetti a sbrancamento, come accade alle Eritrine, capitozzate in malo modo per anni. La chioma, dicono gli esperti, andava invece sfoltita dall’interno. Peraltro, nella trasformazione dell’area, sono state abbattute – sia pure legittimamente e senza alcuna violazione di legge trattandosi di una proprietà privata – tutte le piante del  “Giardino Eden”.

Dall’associazione si chiede “perché questa Amministrazione continui ad avere, contrariamente alle dichiarazioni pubbliche trionfalmente enunciate, un tale radicato disinteresse per il verde urbano, pubblico o privato che sia”.

Erythros chiede la sospensione dell’intervento in via Pitagora, considerato che i due alberi hanno requisiti che li fanno rientrare nelle tutele della legge 10/2013 – contenente la normativa per la tutela del Verde pubblico – come “alberi monumentali”, Laddove la richiesta di sospensione non fosse accolta, si chiede al Comune di Trapani “di potere procedere a verifica postuma sui resti del fusto per capire se davvero i due alberi fossero a rischio di crollo autonomo”.

L’associazione, oltre alle critiche, avanza una proposta: e se quel tratto di strada attualmente transennato diventasse aiuola? “Troviamo – conclude la nota diffusa alla stampa – un compromesso in nome di un rimboschimento urbano che parta dal rispetto degli alberi che già ci sono?”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
A disposizione 1.377.800 euro per aumentare la dotazione idrica totale di 150 litri al secondo
Ancora grandi soddisfazioni per le atlete della Venus ASD allenate da Ida Bruno che grazie alle qualificazioni ottenute ai Campionati Regionali, hanno disputato nel weekend 31 maggio – 2 giugno la fase nazionale di Coppa Italia e il Campionato Italiano di serie B e C della FederTwirling a Montegrotto...
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola