mercoledì, Febbraio 21, 2024

Trapani, la Giornata vittime del dovere. La Piana: “Basta, serve una strategia e sinergia”

La Cisl adotta piazza Ciaccio Montalto dove è stata sistemata una targa dedicata a chi ha perso la vita svolgendo il proprio lavoro

Piazza Ciaccio Montalto è stata ufficialmente adottata dalla Cisl e sarà, da oggi, uno spazio che rappresenta l’impegno del sindacato sul territorio, ma anche la memoria di tutti coloro che hanno perso la vita compiendo il proprio dovere. L’adozione di piazza Giangiacomo Ciaccio Montalto a Trapani, infatti è avvenuta stamani in occasione proprio della Giornata in memoria delle Vittime del Dovere, istituita dal sindacato per commemorare i tanti morti sul lavoro e tenere alta l’attenzione di chi deve vigilare sul fenomeno.

I dirigenti della Cisl alla presenza del segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana, del sindaco della città Giacomo Tranchida, del direttore delL’Ufficio pastorale per il Lavoro della diocesi di Trapani Gino Gandolfo e del vice presidente vicario di Sicindustria Trapani Filippo Amodeo, hanno sistemato una targa commemorativa dedicata a chi ha perso la vita a causa degli incidenti sul lavoro. Un’altra targa è stata sistemata per rendere visibile ai cittadini l’adozione dell’area dedicata al giudice ucciso dalla mafia a Valderice il 25 gennaio del 1983.

“La piazza, come abbiamo fatto incidere nella targa – ha affermato il segretario generale Cisl Palermo Trapani La Piana – per noi ha un grande valore simbolico per la tutela dei diritti di lavoratrici e lavoratori, pensionati e giovani, e per le rivendicazioni e la giustizia. Con impegno la adottiamo per onorare la memoria di chi, proprio come il giudice Ciaccio Montalto del proprio lavoro ha fatto missione di vita fino a morirne. Partendo dal suo ricordo commemoriamo tutte le vittime del dovere, coloro che hanno perso la vita nei luoghi di lavoro, dove ancora purtroppo si consuma una vera e propria strage”.

I dati Inail parlano chiaro, nel 2021 sono stati quasi 2 mila gli infortuni nel territorio trapanese, 4 gli episodi mortali, q le denunce di malattie professionali, e ben 143 nel solo mese di gennaio 2022 gli infortuni. “Non basta indignarsi quando un lavoratore non fa più ritorno a casa – ha aggiunto La Piana – serve un piano di azione concreto che faccia lavorare in sinergia tutti coloro che hanno potere decisionale e di controllo sul tema della sicurezza e dalle cui scelte dipende il futuro dei lavoratori. Un Patto per la salute e la sicurezza, dunque come chiesto dalla nostra confederazione, che diventi modello organizzativo e partecipativo nei luoghi di lavoro. Bisogna investire di più su formazione e sulla prevenzione perché tutti, tanto chi lavora tanto chi controlla devono essere preparati su ogni rischio; rendere le sedi di lavoro luoghi sicuri potenziando anche il ruolo degli RLS. Servono dunque ispettori del lavoro, più coordinamento tra enti e istituzioni, l’attuazione, in tutti i luoghi di lavoro, del Testo Unico sulla sicurezza, che non sempre viene rispettato e pensare, anche con programmi specifici insieme ad Inail, al percorso di reinserimento a lavoro di chi ha subito un infortunio invalidante”.

“Dedichiamo – ha concluso La Piana – dunque questa giornata alla commemorazione ma anche alla denuncia di quanto ancora non è stato fatto per tenere al sicuro i lavoratori, con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini ma soprattutto le istituzioni e tutte le realtà che sono chiamate a svolgere tutte quelle azioni, di prevenzione, controllo, formazione, affinché si inverta la tendenza del tragico incremento delle morti e degli infortuni sul lavoro. Quello di Trapani è un atto simbolico ma che vuole lasciare un segno tangibile della giornata in cui si vogliono commemorare le donne e uomini della nostra provincia”.

“È una giornata molto importante per la memoria ma anche di monito per il futuro. Siamo vicini a tutte e famiglie che hanno perso un proprio caro a causa degli incidenti sul lavoro. Bisogna costruire un percorso di responsabilità che porti ad eliminare il fenomeno degli incidenti e a difendere la sicurezza nei luoghi di lavoro, con una maggiore vigilanza da parte degli enti preposti – ha detto il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida -. Ringrazio la Cisl per la grande sensibilità anche per questo gesto simbolico dell’adozione della piazza dedicata al giudice morto per difendere la legalità. È un messaggio importante che richiama la memoria e che conferma quanto sia importante il sistema città, Trapani deve essere Casa per tutti”.

‘a Scurata d’Inverno a Marsala: in scena “La Grande Famille” [AUDIO]

Giacomo Frazzitta ci presenta la piece teatrale ispirata alla storia della famiglia Pellegrino, in scena al Teatro Sollima Sabato 24 e Domenica 25 febbraio 2024

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Questa la data del primo match point per i granata che coincide con lo scontro diretto
Avviato processo di digitalizzazione con nuovi servizi

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
All'evento ha partecipato anche la docente referente del liceo dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma, Monica Fulloni
L'assessore regionale Sammartino: «Presto il bando per i danni da peronospora»
"È fondamentale promuovere l'importanza dello sport paralimpico e combattere discriminazioni e stereotipi" ha affermato la neo delegata
Lo spettacolo di giovedì sarà ricco di battute, sketch e riflessioni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Non siamo quelli contrari allo sviluppo economico della città, né coloro a cui fare lezioncine di morale e politica"
Il corso di laurea verrà presentato nell’ambito della presentazione dell’Osservatorio sulla burocrazia, che si terrà il prossimo 4 marzo a Palermo
Il comico palermitano torna in scena con il suo nuovo spettacolo
"Questa vittoria rappresenta un simbolo di unità e coesione per la nostra comunità"
È allarme per gli effetti negativi dell'uso sconsiderato di smartphone, videogiochi e altri dispositivi digitali da parte di bambini e adolescenti

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re