Trapani, Kragl: “Puntiamo alla Serie B per coronare il sogno del presidente”

L'obiettivo personale del tedesco è quota 15 in classifica marcatori

Una stagione che ha riportato alla ribalta le doti tecniche di Oliver Kragl: da quando è arrivato a Trapani, il 34enne ha fatto registrare 10 gol. Il tedesco ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Seried24.com: “Qui mi trovo molto bene, la Sicilia è una regione meravigliosa e l’ambizione di questa società mi ha convinto a restare in zona dopo l’esperienza al Messina. La città di Trapani è bellissima e sono contento della scelta che ho fatto”.

“Giocai qui anche in Serie B, da avversario dei granata. Ricordo che c’era un sacco di gente e lo stadio era davvero una bolgia. Mi auguro che ritorni lo stesso entusiasmo anche se già il Provinciale si riempie molto ora. Sono convinto che Trapani possa dare ancora di più” ha affermato il numero 69 dei granata.

Kragl ha poi parlato anche dei numeri da record di questa stagione: “Stiamo facendo qualcosa di incredibile, mi auguro di continuare su questo ritmo per andare dritti in Serie C. La sconfitta del Siracusa non deve farci rilassare, anzi deve farci alzare ancora di più l’attenzione verso l’obiettivo prefissato. Non commettiamo questo errore, mancano ancora tante partite e il vantaggio non è così ampio. Non si possono stravincere tutti i match, spesso le squadre si mettono con 11 giocatori dietro la linea della palla”.

E nonostante il trascorrere delle primavere, Oliver Kragl ha ancora il piede caldo: “Sono già in doppia cifra di gol, punto a farne quindici con altrettanti assist. Non è facile calarsi in queste categorie, molti miei compagni non c’entrano nulla con questi livelli e meriterebbero di stare tra i professionisti”.

“Solo perché ho quasi 34 anni non significa che certe cose non possa più farle. Ora mi muovo meglio in campo e non più a caso. Lavoro più sulla forza, ora quello che conta è il cuore e la mentalità vincente. Il campionato non è ancora terminato, chiudiamolo al primo posto e poi si vedrà. Proveremo a costruire una corazzata in Serie C per coronare il sogno del presidente di far tornare questa città dove merita” ha concluso infine l’attaccante del Trapani.

Altro che sindaco o assessore, a Trapani decidono i topi [AUDIO]

Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
Nascondeva una pistola d avrebbe messo a disposizione del boss un garage trasformato in appartamentino
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Lo scrittore trapanese torna a trattare in chiave romanzata lo scottante tema della violenza sulle donne
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975