Trapani, incendio in un’abitazione: evacuati due stabili

Evacuati due stabili

Tragedia sfiorata, stanotte, in via Corallai, nel centro storico di Trapani, per l’incendio divampato in un appartamento al terzo piano di uno stabile.

I residenti e quelli di un immobile adiacente, in tutto otto famiglie, hanno dovuto lasciare le loro abitazioni.
Le persone evacuate hanno trovato ospitalità presso amici e parenti ma per due nuclei familiari sono intervenuti i Servizi sociali del Comune.

Scattato l’allarme sono intervenuti i Vigili del Fuoco, le ambulanze del 118, i volontari della Protezione Civile e le forze dell’ordine. Nessun ferito, ma tanta paura. I Vigili del Fuoco hanno lavorato tutta la notte per la messa in sicurezza dei due stabili che sono stati dichiarati inagibili e il tratto di strada interessato è stato transennato.

Disagi per una nota pizzeria che ha sede in uno dei due stabili interessati dell’incendio. Anche il percorso della processione dei Misteri del Venerdì Santo – che prevedeva il passaggio dei Sacri gruppi in via Corallai sarà modificato.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia
Non metteva post pubblici, ma utilizzava molto la messaggistica privata
Sabato 28 e domenica 29 aprile nella piazza ex Mercato del pesce
"Su altre opere candidate dal Comune di Trapani si aprirà un tavolo di confronto con la governance della ZES"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore