Trapani: in programma il 12 e 13 maggio gli “Stati Generali dei Patti per la lettura”

Un appuntamento importantissimo targato "Centro per il libro e la lettura", nonché nota di spicco tra le iniziative che fanno parte de "Il Maggio dei Libri"

Dopo Taormina nel 2021 e Assisi lo scorso anno, tornano e si consolidano nella splendida Sicilia, più precisamente a Trapani, gli “Stati generali dei Patti per la lettura”, in programma venerdì 12 e sabato 13 maggio a Palazzo Milo.

Un appuntamento importantissimo targato “Centro per il libro e la lettura” e nota di spicco tra le iniziative che fanno parte de “Il Maggio dei Libri”, la campagna nazionale di promozione della lettura in corso dal 23 aprile e attiva fino al 31 maggio.

Un’occasione perfetta per riprendere il dibattito sul tema dei Patti, essenziale strumento di programmazione delle politiche pubbliche di promozione della lettura e requisito fondamentale per i Comuni che vogliono richiedere la qualifica di Città che legge. Con gli interventi di Marino Sinibaldi, presidente del Centro per il libro e la lettura, del direttore Angelo Piero Cappello, delle autorità locali, dei referenti dei progetti vincitori dei bandi e dei Patti per la lettura di varie città italiane, saranno discussi gli strumenti di attuazione e le strategie messe in atto dal Centro per il libro e la lettura, i dati e i risultati degli ultimi anni circa i bandi di finanziamento e le reti territoriali e le esperienze sul territorio nazionale dei progetti vincitori, con focus sul fundraising per la cultura e sul ruolo delle biblioteche.

Il via ufficiale nel primo pomeriggio di venerdì 12 maggio, con i saluti istituzionali del
presidente del Centro per il libro e la lettura Marino Sinibaldi e delle autorità locali: l’assessore Francesco Paolo Scarpinato (Regione Siciliana, Assessorato dei beni culturali e dell’identità siciliana), Mario La Rocca (Direzione generale del Dipartimento dei beni culturali e dell’identità siciliana), Girolama Fontana (Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Trapani) e Giacomo Tranchida (sindaco di Trapani). Apre poi i lavori l’incontro dal titolo Dal Patto di Trapani alla Valle del Belice, la Rete dei festival letterari: esperienze e sinergie, con gli interventi di Rosalia D’Alì (assessora alla cultura di Trapani) e di Renato Alongi (Regione Sicilia, Soprintendenza per i beni culturali).

Ricco tavolo tecnico a seguire, con il direttore del Centro per il libro e la lettura Angelo Piero Cappello a moderare il dibattito sul piano nazionale d’azione, gli strumenti e le strategie del Centro per il libro e la lettura e le testimonianze degli interpreti delle esperienze in atto sul territorio nazionale, quali quelle di Venezia, Pescara, Zafferana Etnea, Corigliano-Rossano e Ragusa.

Focus sulle biblioteche, invece, sabato 13 maggio, con gli incontri affidati alla mediazione di Vincenzo Santoro (responsabile cultura e turismo ANCI – Associazione Nazionale dei Comuni Italiani). Sarà lui a guidare il dibattito sulla sostenibilità dei progetti, i cui temi prevedono: l’assistenza alle biblioteche e la promozione della lettura attraverso il fundraising (interviene Massimo Coen Cagli, co-fondatore e direttore scientifico della Scuola di Fundraising di Roma); le opportunità offerte dall’Art Bonus (con il contributo di Lucia Steri, responsabile della comunicazione Art Bonus Ales s.p.a.); l’esperienza Booq e le attività per la sostenibilità della biblio-officina di Palermo; il ruolo della biblioteca sul territorio e nei Patti (con Antonella Agnoli, progettista culturale) e la coesione sociale attraverso le biblioteche, con l’esperienza del quartiere di Giostra a Messina.

Si conclude con L’Italia delle Donne – Esperienza con le Città che leggono per un atlante nazionale della riscoperta del ruolo storico delle donne nelle istituzioni locali, a cura di Fulvia Toscano, direttrice artistica del festival Naxoslegge e l’intervento di Angelo Piero Cappello, chiamato a tirare le fila su un discorso, quello sulla promozione della lettura in Italia, che mai come oggi ha così tanto bisogno di essere affrontato. Il programma completo al seguente link.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Sul posto Forestale, Vigili del fuoco, elicotteri e Canadair
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk