Trapani, immobile confiscato alla criminalità diventerà Centro per donne vittime di violenza

L'amministrazione comunale ha ottenuto un finanziamento di 257.000 euro da fondi del Pnrr

Il Comune di Trapani,realizzerà una “casa protetta” per le donne vittime di violenza.
Con decreto dello scorso 19 dicembre, infatti, l’Agenzia per la Coesione Territoriale ha finanziato il progetto che l’amministrazione comunale aveva predisposto nell’ambito dell’Avviso pubblico per la presentazione di proposte a valere su fondi del PNRR (Missione 5 – Inclusione sociale – Componente 3 – Interventi speciali per la coesione territoriale – Investimento 2 – Valorizzazione dei beni confiscati alle mafie finanziato dall’UE).

Si potrà così procedere – con una dotazione di 257.000 euro – alla riqualificazione e rifunzionalizzazione di un immobile confiscato alla mafia per destinarlo a Centro per donne vittime di violenza.

“L’attenzione di questa Amministrazione – commenta il sindaco Tranchida – nei confronti delle persone più fragili è stata al centro anche delle progettualità per il riuso del patrimonio immobiliare che, spesso, rimane in balia della trascuratezza e del mancato utilizzo”.
Il primo cittadino di Trapani sottolinea “l’urgente necessità di dedicare spazi alle donne vittime di violenza viene confermata dagli allarmanti dati sui casi di violenza e anche i recenti fatti che hanno colpito – proprio nel centro storico di Trapani, una donna ucraina”.

“Oltre al lavoro dei Servizi sociali e delle associazioni che si occupano delle donne che attraversano la terribile esperienza della violenza in qualsiasi forma si concretizzi – continua l’assessora Patti – occorrono luoghi dedicati in cui le stesse possano sentirsi accolte, assistite e sostenute nel percorso di uscita dalle situazioni di violenza. Abbiamo progettato il riutilizzo dell’immobile confiscato alla mafia avendo chiaro tale obiettivo e rendendolo possibile con l’ottenimento di un finanziamento pubblico che non graverà sul bilancio comunale”.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi, sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Per discutere iniziative utili ad evitare che la struttura venga realizzata nel territorio trapanese
Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Diffuso il programma di eventi delle tre giornate
Per un valore complessivo di un milione di euro
Autrice del libro "La maga e il velo. Incantesimi, riti e poteri del mondo magico eoliano"
"Impensabile un’inversione di tendenza senza aumento dei trasferimenti ordinari"
"La memoria di Giovanni Falcone deve far parte della vita quotidiana di ogni siciliano"
Iniziativa dello Sportello per l'internazionalizzazione delle imprese della Regione
L'esperto sarà presentato il 25 maggio alle 16 al Complesso monumentale San Pietro

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Organizzato da Giovani Imprenditori Cna Sicilia in collaborazione con Cna Trapani
Per attivare percorsi formativi su libertà fondamentali, diritti e doveri costituzionali ed educare alla cittadinanza attiva