Trapani, il forte vento stronca un’Eritrina in viale Duca d’Aosta [AUDIO]

Il tronco spezzato è caduto sul dehor di una pizzera installato sul marciapiede sottostante

Un esemplare di Eritrina, facente parte dell’alberata di viale Duca d’Aosta, è crollato al suolo, stamane, a causa delle forti raffiche di vento di maestrale che imperversa da alcune ore su Trapani.

Il tronco si è spezzato in due parti che sono cadute una sul CCR mobile e l’altra sul dehor che una pizzera, da qualche tempo, era stato installato sul marciapiede sottostante. Non si registrano, per fortuna, danni a persone. L’albero, a quanto si apprende, era tra quelli sui quali, in passato, era stato dato parere per l’abbattimento; poi, sulla scorta di ulteriori approfondimenti, si era optato per procedure conservative di queste maestose e storiche piante.

Su questo e gli altri esemplari dell’alberata non era stata ancora effettuata la potatura nell’ambito della loro necessaria manutenzione a cui l’amministrazione comunale provvede sotto la guida di esperti.
La gara è stata aggiudicata proprio nei giorni scorsi e dalla prossima settimana partiranno gli interventi. Gli operatori del Servizio Verde Pubblico del Comune sono all’opera per bonificare e per la messa in sicurezza dell’area dove, attualmente, è stato vietato il transito pedonale. Non è possibile, quindi, dicono dal Comune, conferire i rifiuti differenziati presso l’isola ecologica all’angolo con il Palazzo dei Mutilati.

L’orientamento per gli altri esemplari è quello di eseguire una importante riduzione della chioma per evitare che, con il forte vento, il tronco delle piante venga sollecitato oltremodo e possa spezzarsi come accaduto. “Nonostante gli sforzi per salvare gli storici e simbolici alberi, non possiamo mettere a rischio la sicurezza dei cittadini – ha dichiarato il sindaco Tranchida – effettueremo ulteriori verifiche e procederemo, ove fosse necessario, anche con l’abbattimento degli alberi a rischio o con il loro radicale sfoltimento».
Per ascoltare le dichiarazionidel sindaco alla nostra redazione schiaccia PLAY

 

Nella foto del 2020 lo stato dei luoghi prima dell’installazione delle attrezzature della pizzeria

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"