Trapani: il Comune e la Biblioteca Fardelliana celebrano la Giornata Internazionale del Libro

Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata

In occasione della Giornata Internazionale del Libro, è in programma domani, 23 aprile, alla Biblioteca Fardelliana di Trapani, l’iniziativa “Esploratori di Libri, conoscere e divertirsi tra racconti e personaggi storici”.

Rivolto alle scuole, questo incontro, a partire dalle ore 9, offrirà agli studenti di alcune scuole primarie una visita teatralizzata della biblioteca. I giovani saranno guidati da illustri figure che fanno parte della storia di Trapani e della Letteratura, tra cui Giovan Battista Fardella, Rosina Salvo e Samuel Butler, interpretati rispettivamente, da Giampiero Montanti, Stefania La Via e Renato Lo Schiavo. Attraverso la narrazione e l’interpretazione dei personaggi, gli studenti vivranno un’esperienza educativa e coinvolgente all’interno della biblioteca, scoprendone luoghi, curiosità e aneddoti.

Domani, inoltre, sarà sottoscritto un partenariato istituzionale tra il Comune di Trapani e l’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani. Promossa dall’assessora alla cultura, Rosalia d’Alì e dal sindaco Giacomo Tranchida in sinergia con il commissario straordinario Ferdinando Croce, l’intesa prevede la consegna di una selezione di libri che saranno messi a disposizione dei pazienti all’ospedale “Sant’Antonio Abate” di Trapani. In parallelo, l’ASP, con il supporto della Direzione medica del nosocomio, predisporrà uno spazio dedicato all’interno dell’ospedale dove i pazienti ricoverati potranno consultare e prendere in prestito i libri.

“Non c’è modo migliore – dicono Tranchida e d’Alì – per celebrare la Giornata che aprire le porte della Biblioteca ai più piccoli per far scoprire loro, in maniera diversa e divertente, i luoghi che custodiscono il sapere e la storia della nostra città. Riteniamo importante anche far uscire fuori dalla Fardelliana i libri per consentire a tanti di poterne fruire. La lettura non è solo un piacere individuale, ma un’esperienza che arricchisce la nostra comunità nel suo insieme. Attraverso queste iniziative, vogliamo incoraggiare i nostri cittadini, giovani e adulti, a esplorare i tesori della letteratura e a scoprire il valore intrinseco della conoscenza.
La promozione della lettura è una delle nostre priorità nell’ambito culturale, e siamo felici di collaborare con le Scuole e con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani per portare la bellezza e il piacere della lettura nelle scuole e negli ospedali. Questo è un ulteriore passo per incrementare la diffusione del libro in città. La lettura non solo nutre la mente ma anche l’anima e, attraverso queste iniziative, continuiamo a diffondere la lettura soprattutto tra i giovani”.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
L'oggetto era sulla battigia della spiaggia sotto le Mura di Tramontana
In collaborazione con le associazioni MareVivo e A.S.D. Misilese
Lunga maratona di voci e musica al Parco archeologico

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”
Andava in giro di notte con un monopattino elettrico
In vista della Settimana Sociale dei cattolici italiani e delle prossime elezioni europee
Possono accedere al beneficio le cantine sociali costituite in forma cooperativa