Trapani, il centro storico può ripartire dallo Studio di Dettaglio [VIDEO]

Partecipata riunione ieri a Palazzo d'Alì: è possibile demolire e ricostruire i ruderi anche post bellici e le strutture fatiscenti che si trovano nel cuore della città

Grande partecipazione, ieri pomeriggio, all’incontro organizzato dall’Amministrazione sullo Studio di dettaglio del Centro storico. Il documento, approvato ad aprile 2023, permette di demolire e ricostruire i ruderi anche post bellici e le strutture fatiscenti che si trovano nel cuore della città. Un’opportunità straordinaria per valorizzare il patrimonio edilizio, ripopolare il centro e creare nuove opportunità commerciali.

«È un’opportunità straordinaria per la città di Trapani – ha detto il sindaco Giacomo Tranchida – e per il rilancio e la valorizzazione complessiva di tutto il centro storico. Adesso, infatti, si potrà ricostruire i siti abbandonati o che sono andati distrutti nel tempo. Se lo si fa entro un anno, inoltre, sarà possibile un’agevolazione corposa nell’abbattimento degli oneri edilizi, e così gradualmente a seguire».

«Tutte le abitazioni nel Centro Storico – ha spiegato l’assessore del Comune di Trapani all’urbanistica, Giuseppe Pellegrino – sono state puntualmente studiate una per una. Insieme alla Soprintendenza, al Genio Civile, al Demanio e all’Autorità Portuale è stato esaminato e approvato questo piano di Studio di dettaglio. Ci sono ancora, purtroppo , troppi fabbricati fatiscenti anche a causa della Seconda Guerra Mondiale».

«La rigenerazione del Centro Storico deve essere il punto d’inizio per una azione a più ampio raggio che coinvolga tutte le altre aree e quartieri della città – ha aggiunto la presidente del Consiglio comunale Annalisa Bianco -. A nome del Consiglio, chiederò un confronto per ripensare l’assetto urbanistico della città a partire dagli spazi da destinare alle famiglie, alle mamme e alle loro bambine».

Presente anche parte della minoranza consiliare. Come suo solito, Tore Fileccia ha affidato le sue dichiarazioni alla sua pagina Facebook. “Oggi ho partecipato a un incontro a Palazzo D’Alì tra l’amministrazione e i cittadini, tecnici e non, che sono interessati a questo studio. Ho apprezzato il lavoro meticoloso dell’architetto Castagna, una signora che trasudava esperienza e passione. Questo studio permette di avere tutti i particolari storici e tecnici degli immobili pubblici e privati che si trovano nel centro storico e che potrebbero essere recuperati. Considerate che nel centro risiedono circa 6000 trapanesi, ma i vani totali sono circa 22.000. In più, ci sono anche agevolazioni fiscali sugli oneri urbanistici a scalare nei primi cinque anni. Una mappatura utile per cambiare la città vecchia. Rimane importante l’aspetto culturale e evolutivo che questa parte di Trapani può e dovrebbe avere, ma consiglio di non dimenticare che tutto il resto della città avrebbe bisogno di un’evoluzione. E se mi dovessi soffermare sul centro storico, mi verrebbe da dire che quest’ultimo non parte da Torre di Ligny fino a via XXX Gennaio, ma va ben oltre. Considerando che ho percepito nell’aria che questo studio fa parte di un contesto più ampio di volontà politica, che potrebbe anche delineare nuovi regolamenti e nuove soluzioni di servizi, affiancherei a tutto ciò uno studio sulla questione idrica e sulla vivibilità dello stesso scorcio cittadino, senza trascurare la tutela dei commercianti e dei residenti. Rimarrò vigile nel controllare come continuerà questo percorso”.

La passeggiata al lungomare di Trapani, buona fortuna! [REPORTAGE]

Giovedì inizieranno i lavori di messa in sicurezza di 30 metri di muretto e della spiaggia sottostante
Giovedì inizieranno i lavori di messa in sicurezza di 30 metri di muretto e della spiaggia sottostante
I punti di raccolta saranno allestiti venerdì e domenica prossimi
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Operazione del 2022 contro presunti fiancheggiatori e associati di Cosa Nostra a Marsala e altri centri del Trapanese
Tutte le gare in programma si disputeranno dal 25 al 28 luglio in piazza della Vittoria
L'ala di passaporto inglese proviene dal Galatasaray, squadra del massimo Campionato turco
L'aeroporto etneo è chiuso per l'attività del vulcano
Domani pomeriggio si ritroveranno i bambini di dieci grest parrocchiali
"Decisione incomprensibile che comporterà l'aumento delle tariffe", dice il sindaco Forgione