Trapani, Giampiero Montanti presenta il suo libro “Sono io che vi chiamo” [AUDIO]

La presentazione del libro si svolgerà al Museo "San Rocco" di Trapani mercoledì prossimo, 22 novembre, alle ore 18.30. Ne abbiamo parlato con l'autore

Prima uscita assoluta, e non poteva che essere a Trapani, città da dove parte la storia, per il primo romanzo di Giampiero Montanti, autore della fortunata raccolta di racconti “Scritto sulla pelle” già nota al pubblico.

La presentazione del libro si svolgerà al Museo “San Rocco” di Trapani il 22 novembre, alle ore 18.30.
A conversare con l’autore sarà la giornalista Ornella Fulco mentre le letture saranno affidate alla voce di Stefania La Via. Esecuzioni musicali di Claudio Terzo.

Questa è l’intervista che l’autore Giampiero Montanti ha voluto rilasciare alla redazione di TrapaniSì.it per invitare tutti all’incontro. Per ascoltare schiaccia PLAY:

“Sono io che vi chiamo” si ispira ad una storia familiare realmente accaduta. Siamo a Trapani nel 1955: Giorgio Mariani abbandona la moglie e un figlio ancora bambino, Attilio, per fuggire insieme a una ragazza molto più giovane di lui, Eleonora Santini (Nora), senza più tornare indietro. L’eco di questo scandalo ha influenzato almeno due generazioni, tramandando riprovazione e odio per i due amanti.

Palermo 2013: Nora torna in Sicilia per raccontare la sua versione dei fatti ad Anna e Saverio, figli di Attilio, e alla loro amica Lucia. Il desiderio dell’anziana donna è di ripristinare la verità e rendere giustizia a tutte le persone coinvolte nella storia. Attraverso il racconto, Saverio, Anna e Lucia rielaborano eventi accaduti nella loro infanzia e la loro vita, da questo punto in poi, non sarà più la stessa.

Il valore della famiglia, la verità, l’amicizia, l’odio, la violenza contro le donne, il tradimento sono solo alcuni dei temi trattati nel romanzo di Giampiero Montanti la cui storia si dipana in un arco temporale che va dal 1952 al 2013.
I luoghi del romanzo raccontano una Sicilia ricca di scenari incantevoli: da Trapani e Valderice a Palermo, giungendo a Genova e a Buenos Aires per poi tornare a concludersi nell’Isola.

Una narrazione, quella dell’autore trapanese, che procede sul filo dell’attesa continua: gli eventi si succedono incalzanti riuscendo a tenere desta l’attenzione del lettore fino alla fine.
La scrittura, oltre che sul voluto intercalare dei racconti affidati alle “voci” dei protagonisti, rivela un accurato lavoro di ricerca sui luoghi, tutti reali, descritti nel romanzo, e sullo “spirito dei tempi” in cui si svolge. Montanti regala al lettore una fedeltà, rispetto alla materia trattata, che nulla toglie al sapiente intreccio di fatti, sentimenti ed emozioni che ha saputo creare attingendo alla sua creatività e alla capacità di calarsi – e rendere con credibilità sulla pagina – nell’animo dei personaggi.

Giampiero Montanti è nato a Trapani, dove vive, nel 1965. Lavora da oltre trent’anni per un noto Istituto bancario nazionale.
Nel 2022 ha pubblicato la raccolta “Scritto sulla pelle e altre storie umane” riunendo alcuni dei suoi racconti apparsi sulla pagina facebook @ilmondodigiamp e la pagina Instagram @giampieromont. “Simbiosi”, uno dei testi della raccolta, è stato finalista al Premio nazionale di narrativa “Natale Patti” (2020). Ha scritto e interpretato in scena le parti narrative in alcuni spettacoli di danza contemporanea in collaborazione con la Mono Dance Company.

 

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione