Trapani: donna in difficoltà in strada da settimane, serve aiuto delle Istituzioni [VIDEO]

La giovane rischia la vita nelle attuali condizioni

AGGIORNAMENTO ORE 22
Residenti ci comunicano che la giovane è presente nuovamente in via Osorio. Domani proveremo a capire come si sono svolte le cose al Pronto Soccorso.

AGGIORNAMENTO ORE 20
Nel tardo pomeriggio, grazie all’intervento di una Volante che ha anche richiesto la collaborazione dei sanitari di un’ambulanza del 118, la giovane è stata condotta al Pronto Soccorso dell’ospedale di Trapani per accertamenti. Attendiamo di conoscere gli sviluppi della vicenda.
***
Una storia che non può arenarsi tra le pastoie della burocrazia e nell’indifferenza quella della 27enne nigeriana Martha, da settimane, ormai, in strada a Trapani senza che si riesca ancora a metterla al sicuro. La giovane ha evidenti problemi relazionali e, forse, mentali, parla spesso da sola a voce alta, compie gesti e azioni inconsulte – ieri sera si lamentava di avere dolore all’addome e rigettava il cibo che provava a ingerire – resta impalata a lungo con lo sguardo perso nel vuoto. Di certo non può continuare a restare all’addiaccio sotto il porticato di un palazzo in via Osorio.

Oggi pomeriggio abbiamo provato a chiamare un’ambulanza, sperando di essere più fortunati rispetto a tentativi fatti in precedenza ma l’equipaggio del 118 non è riuscito ad avvicinare la giovane che, allarmata, si è allontanata.

I Servizi sociali del Comune di Trapani, lo scorso 20 dicembre, erano riusciti con non poche difficoltà, a farla ricoverare presso il servizio di Psichiatria dell’ospedale di Trapani. La giovane, dopo sei giorni, è uscita ed è di nuovo in strada.
Di lei si sa poco, anche quando si è cercata un’interlocuzione tramite una mediatrice culturale, l’assistente sociale non é riuscita a capire molto della sua vita recente e neppure di quella passata.

A noi quel che interessa non è fare polemica con le diverse Istituzioni coinvolte ma tenere alta l’attenzione su questa storia perché alla giovane venga assicurato, al più presto, un luogo dove stare e cure adeguate. Vogliamo che sia aiutata a ritrovare una stabilità che, qualcuno che la conosce, ci ha detto avesse fino a qualche tempo fa. Ogni ora, ogni giorno in più che passa va sempre peggio.

“Trapani è donna” è il bello slogan coniato da questa Amministrazione comunale. Questo è uno dei momenti in cui chi deve lo tramuti in realtà.  GUARDA IL VIDEO

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
L'oggetto era sulla battigia della spiaggia sotto le Mura di Tramontana
In collaborazione con le associazioni MareVivo e A.S.D. Misilese
Lunga maratona di voci e musica al Parco archeologico

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”
Andava in giro di notte con un monopattino elettrico
In vista della Settimana Sociale dei cattolici italiani e delle prossime elezioni europee
Possono accedere al beneficio le cantine sociali costituite in forma cooperativa