Trapani, dal 3 aprile la mostra “Resilienza Ucraina: un anno di guerra”

Iniziativa dell'associazione culturale “Ucraina Mediterranea”

È dedicata all’anniversario dell’aggressione militare russa all’Ucraina la mostra dal titolo “Resilienza Ucraina: un anno di guerra” organizzata dall’associazione culturale “Ucraina Mediterranea, presso la chiesa di Sant’Agostino a Trapani con il sostegno del Consolato Ucraino in Italia e della Diocesi di Trapani. La mostra aprirà il prossimo 3 aprile alle ore 17. 

Le foto, scattate da fotografi ucraini e di altri Paesi, rappresentano la testimonianza della tragedia della guerra e raccontano le storie dei singoli individui. Gli 80 scatti selezionati dall’associazione, presieduta da Kateryna Chernyavska, sono immagini autentiche della sofferenza delle persone più fragili, anziani e bambini, mamme con i loro figli, ma anche degli animali e della terra stessa. Per alcune immagini, dal contenuto particolarmente forte, si raccomanda la visione al solo pubblico adulto.

“Questa mostra – spiega Chernyavska – vuole essere un piccolo focus per la città di Trapani che, come tante altre città italiane e della Sicilia, ci ha concesso un sicuro rifugio dai crimini impronunciabili commessi nel nostro Paese. Nella nostra epoca, in cui se non c’è immagine non c’è evento, saranno le opere dei fotografi professionisti ed acuti osservatori riporteranno i visitatori nel cuore degli avvenimenti”.

In occasione dell’apertura della mostra è prevista la lettura di poesie di autori ucraini con le voci di Ornella Fulco e Giampiero Montanti mentre il 14 aprile,  durante il finissage, è programmata la presentazione di un libro sulla vita di un profugo pakistano a cura di Anna Pia Viola, direttrice del Museo Diocesano di Sant’Agostino. Il tema di questo incontro culturale si intreccia con l’argomento della mostra fotografica, mettendo in risalto la sofferenza dell’essere umano il cui destino viene spezzato dai fanatismi e dalle decisioni dei sistemi politici autoritari.
La mostra fotografica sarà visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 20 (chiusura il 10 aprile).

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa con gli studenti del “Professionale produzioni tessili e sartoriali” dell’Istituto “Calvino - Amico”
Sotto le mentite spoglie del geometra di Campobello di Mazara il capomafia di Castelvetrano si curava dal cancro
Stamattina hanno firmato il contratto alla presenza del commissario straordinario Croce
Biglietti a 10 euro acquistabili fino a sabato nei punti vendita cittadini del circuito GO2
Manifestazione con gli studenti al boschetto di via Salemi
Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"