Trapani, così è più bello: che show contro il Real Casalnuovo

La squadra di Torrisi ha messo in mostra un grande calcio nella seconda frazione, imponendosi per 4-0 sui rivali

Troppo Trapani per il Real Casalnuovo. I granata (ieri in divisa interamente bianca) hanno messo sin da subito la gara in discesa. Un approccio super offensivo alla gara, complice anche la grande intuizione di Torrisi di cambiare modulo e schierare un attacco a due con Cocco e Samake e Marigosu a rimorchio sulla trequarti.

È stato proprio il classe 2001 a conquistare il primo e il secondo fallo in area di rigore che ha permesso al capocannoniere di questo girone I di Serie D di realizzare la doppietta personale. Ottima anche la partita di Samake che, rispetto al centravanti sardo, si è sacrificato maggiormente tornando indietro per aiutare i suoi nella manovra. Si sarebbe anche meritato un gol per coronare la prestazione, ma la traversa ha impedito al numero 11 di esultare sotto la Nord.

Non ha convinto Pipitone, sempre in difficoltà nei primi 45′ a causa di una corsia di sinistra del Real Casalnuovo particolarmente vivace. Da lì sono nati infatti i pochi pericoli, neutralizzati nella seconda frazione dall’ingresso di Pino, sicuramente migliore in fase di copertura rispetto al giovane esterno alcamese che ha ancora pochi minuti nelle gambe.

Ottima prova anche di Giovanni Sbrissa, in campo nella seconda frazione dopo due tribune consecutive. Il centrocampista veneto è entrato in campo con tanta fame e cattiveria agonistica. L’errore in contropiede gli ha poi fatto venire l’acquolina in bocca del gol – come ha dichiarato lui stesso in conferenza -, realizzato con una girata di testa da vero centravanti. Sicuramente una partita che gli permetterà di trovare più spazio nei prossimi impegni.

16 reti realizzate in cinque partite, ma soprattutto zero subite. Ujkaj è riuscito ancora una volta a prolungare la sua imbattibilità: solamente uno il tiro nello specchio registrato nel corso dei 90′, prontamente respinto dall’estremo difensore albanese. Prosegue, quindi, l’inseguimento sul Siracusa – appena un punto avanti -, che ha giocato una partita in più dei granata.

Emergenza idrica in Sicilia, Bica: “Dobbiamo coordinare gli sforzi” [AUDIO]

"Ripristinare pozzi nel Trapanese potrebbe aumentare la portata idrica fino a 150 litri al secondo"
"Obiettivo prioritario quello di arrestare l'esodo dei giovani siciliani verso il Settentrione"
A fare gli onori di casa, il comandante di Reggimento, colonnello Michelangelo Genchi
"Confronto con i gruppi politici sulla seconda metà del mandato”
Destinati dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali alla Sicilia per il Piano di attuazione locale
Il deputato regionale trapanese esorta il centrodestra al governo regionale alla revisione dei quattro milioni in più rispetto al 2023 destinati alle scuole paritarie
Per individuare le cause degli sversamenti a mare nella zona Baia dei Mulini
Effettuati 76 servizi straordinari tra centro storico di Trapani e aree ritenute “a rischio” di Alcamo, Castellammare del Golfo, Marsala, Mazara del Vallo e Salemi
La refurtiva, per un valore di circa 5mila euro, è stata restituita
Pubblicato l'Avviso di "Project Financing" per l'ampliamento del 19° Padiglione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Negli ospedali di Castelvetrano, Marsala e Trapani saranno allestiti punti informativi
Tre giornate, da oggi a domenica 14 aprile, per gli amanti del giardinaggio e del Verde
A partire dalle 10:30 si terrà un momento di incontro con l’amministrazione e le famiglie riceveranno sia la pergamena ricordo che la chiave simbolo della Giornata della Gentilezza
"Ognuno di noi deve fare la propria parte per proteggere e preservare la bellezza e la salute del nostro territorio"
In considerazione della severa crisi idrica, dovuta alle condizioni climatiche