Trapani, controlli anti Covid dei Carabinieri: sanzionati i gestori di un ristorante

Nel corso dell'ispezione sono stati anche trovati due lavoratori in nero

Due gestori di un ristorante di Trapani sono stati sanzionati dai Carabinieri nel corso di un servizio di controllo del territorio svolto con la collaborazione dei militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Trapani e finalizzato al verifica del rispetto delle norme anti Covid-19 negli ambienti di lavoro.

Durante l’ispezione sono stati individuati due lavoratori in nero – per i quali, cioè, non era stata data comunicazione dell’avvio del rapporto di lavoro all’Inps – su sette dipendenti presenti. Per tale motivo, i Carabinieri hanno comminato sanzioni amministrative per complessivi 7.200 euro.

Inoltre, un socio dell’attività controllata è stato ulteriormente sanzionato amministrativamente perché sorpreso all’interno del locale sprovvisto dei necessari dispositivi di protezione individuale ed è stata anche chiesto alla Prefettura di Trapani un provvedimento di chiusura provvisoria dell’esercizio a causa del mancato rispetto delle misure anti Covid.

Durante controlli su strada due persone sono state sanzionate dai militari dell’Arma per l’inosservanza del divieto di spostamento dalle ore 22 alle ore 5 mentre altre otto per violazioni al Codice della Strada, per un totale di euro 7.199 euro.