lunedì, Marzo 4, 2024

Trapani contro gli sprechi alimentari: sbarca l’app Too Good To Go

Too Good To Go, l’app anti spreco numero 1 in Italia, ha conquistato Trapani, dove commercianti e utenti si sono uniti alla lotta contro gli sprechi alimentari

Trapani si è ufficialmente unita alla rete anti spreco di Too Good To Go, l’app che offre agli esercenti commerciali la possibilità di dare nuovo valore al proprio invenduto e agli utenti di acquistare, e dunque salvare, alimenti ancora freschi a un terzo del prezzo originale.

Tramite l’app i negozianti possono vendere le cosiddette Magic Box, sacchetti a sorpresa contenenti i prodotti rimasti a fine giornata “troppo buoni per essere buttati”: una soluzione flessibile e sicura che, specialmente durante quest’anno incerto, ha supportato commercianti e ristoratori, permettendo di ridurre gli sprechi e allo stesso tempo, ottenere un piccolo ricavo sulla produzione di alimenti che altrimenti verrebbero sprecati. I consumatori, allo stesso tempo, possono acquistare la propria box di prodotti invenduti a un prezzo conveniente, unendo il risparmio alla lotta contro lo spreco alimentare e agli effetti positivi che questo gesto ha per l’ambiente.

In Sicilia, dopo Palermo e Catania, Too Good To Go arriva ora anche a Trapani per espandere la sua rete e creare un vero e proprio movimento con uno scopo ben preciso: contrastare gli sprechi alimentari per la salvaguardia del pianeta, grazie al risparmio di 2.5 kg di CO2 emesse per ogni Magic Box acquistata.

Ad oggi, già diversi negozi hanno aderito all’app unendosi alla lotta contro lo spreco di cibo, come TuttoBio Trapani, il negozio che propone alimenti biologici; la macelleria-gastronomia Carni & Delizie, con un’ampia offerta di carne, ma anche piatti freddi e caldi; il ristobar Angelino, che offre pietanze del territorio, oltre che sfiziosità salate e dolci; la caffetteria Cafè Mirò, con una vasta scelta tra paste e prodotti da colazione, tramezzini e salatini; il negozio Frutta e Verdura dal 1975, con un’ampia selezione di frutta e verdura di stagione; e il punto vendita in città della nota catena Decathlon, che inserisce nelle proprie Magic Box barrette, bevande energetiche e alimenti proteici. Anche in provincia hanno aderito alcuni negozi, come il Panificio Maltese di Mazara del Vallo, con un’offerta che spazia dal pane artigianale, alla pasta fresca e ai pasticcini e il supermercato Crai Dei Mille a Marsala, che ha aderito mettendo a disposizione nei sacchetti anti spreco prodotti da frigo e confezionati.

“Con il periodo complesso che stiamo vivendo, ci motiva ancora di più sapere che possiamo essere un vero e proprio supporto per gli esercenti commerciali e che, nonostante questo momento difficile, la nostra rete stia coinvolgendo sempre più negozianti, oltre che cittadini”, afferma Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go. “Siamo consapevoli che la nostra sia una visione ambiziosa, ma l’impegno così costante da parte di tutti dimostra quanto ci stiamo avvicinando sempre più al raggiungimento del nostro obiettivo di un’Italia a zero sprechi”.

Presente in 14 Paesi d’Europa e negli Stati Uniti con oltre 30 milioni di utenti, più di 50 mila negozi aderenti e 50 milioni di Magic Box vendute, in Italia Too Good To Go a due anni di attività ha conquistato oltre tre milioni di utenti e venduto due milioni e mezzo di Magic Box, per un totale di più di 6 milioni di kg di CO2 non emessi nell’ambiente.

COME FUNZIONA L’APP TOO GOOD TO GO

I commercianti possono inserire la disponibilità di box, senza specificare che tipo di prodotti saranno presenti all’interno, basandosi sugli invenduti della giornata. Dall’altro lato, gli utenti, accedendo alla app dal proprio smartphone e geolocalizzandosi per individuare i locali aderenti più vicini, potranno acquistare il proprio sacchetto di prodotti invenduti a un terzo del prezzo originale pagando direttamente tramite app ed evitando così lo scambio di cartamoneta. Il ritiro della propria Magic Box avviene in negozio nella fascia oraria selezionata – generalmente poco prima della chiusura, evitando così i momenti di massima affluenza e rispettando l’ultimo DPCM entrato in vigore che consente l’asporto per la ristorazione e gli esercizi commerciali.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Decisiva la difesa dei granata: partita combattuta con Piacenza che vende cara la pelle
L'assessore regionale Turano: «Combattiamo la dispersione con l'offerta culturale»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si completa così l'ultimo step dettato dal protocollo d’intesa tra Assessorato regionale della Salute e sindacati
Si attende adesso il parere dei Revisori per l'approvazione in Consiglio Comunale
Di Dia e Falco: “Chiederemo incontro al nuovo commissario per l’emergenza siccità Cartabellotta”
Dal prossimo 6 marzo in via Vittorio Alfieri, 9 il primo mercoledì di ogni mese dalle 16 alle 18