Trapani contro gli sprechi alimentari: sbarca l’app Too Good To Go

Too Good To Go, l’app anti spreco numero 1 in Italia, ha conquistato Trapani, dove commercianti e utenti si sono uniti alla lotta contro gli sprechi alimentari

Trapani si è ufficialmente unita alla rete anti spreco di Too Good To Go, l’app che offre agli esercenti commerciali la possibilità di dare nuovo valore al proprio invenduto e agli utenti di acquistare, e dunque salvare, alimenti ancora freschi a un terzo del prezzo originale.

Tramite l’app i negozianti possono vendere le cosiddette Magic Box, sacchetti a sorpresa contenenti i prodotti rimasti a fine giornata “troppo buoni per essere buttati”: una soluzione flessibile e sicura che, specialmente durante quest’anno incerto, ha supportato commercianti e ristoratori, permettendo di ridurre gli sprechi e allo stesso tempo, ottenere un piccolo ricavo sulla produzione di alimenti che altrimenti verrebbero sprecati. I consumatori, allo stesso tempo, possono acquistare la propria box di prodotti invenduti a un prezzo conveniente, unendo il risparmio alla lotta contro lo spreco alimentare e agli effetti positivi che questo gesto ha per l’ambiente.

In Sicilia, dopo Palermo e Catania, Too Good To Go arriva ora anche a Trapani per espandere la sua rete e creare un vero e proprio movimento con uno scopo ben preciso: contrastare gli sprechi alimentari per la salvaguardia del pianeta, grazie al risparmio di 2.5 kg di CO2 emesse per ogni Magic Box acquistata.

Ad oggi, già diversi negozi hanno aderito all’app unendosi alla lotta contro lo spreco di cibo, come TuttoBio Trapani, il negozio che propone alimenti biologici; la macelleria-gastronomia Carni & Delizie, con un’ampia offerta di carne, ma anche piatti freddi e caldi; il ristobar Angelino, che offre pietanze del territorio, oltre che sfiziosità salate e dolci; la caffetteria Cafè Mirò, con una vasta scelta tra paste e prodotti da colazione, tramezzini e salatini; il negozio Frutta e Verdura dal 1975, con un’ampia selezione di frutta e verdura di stagione; e il punto vendita in città della nota catena Decathlon, che inserisce nelle proprie Magic Box barrette, bevande energetiche e alimenti proteici. Anche in provincia hanno aderito alcuni negozi, come il Panificio Maltese di Mazara del Vallo, con un’offerta che spazia dal pane artigianale, alla pasta fresca e ai pasticcini e il supermercato Crai Dei Mille a Marsala, che ha aderito mettendo a disposizione nei sacchetti anti spreco prodotti da frigo e confezionati.

“Con il periodo complesso che stiamo vivendo, ci motiva ancora di più sapere che possiamo essere un vero e proprio supporto per gli esercenti commerciali e che, nonostante questo momento difficile, la nostra rete stia coinvolgendo sempre più negozianti, oltre che cittadini”, afferma Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go. “Siamo consapevoli che la nostra sia una visione ambiziosa, ma l’impegno così costante da parte di tutti dimostra quanto ci stiamo avvicinando sempre più al raggiungimento del nostro obiettivo di un’Italia a zero sprechi”.

Presente in 14 Paesi d’Europa e negli Stati Uniti con oltre 30 milioni di utenti, più di 50 mila negozi aderenti e 50 milioni di Magic Box vendute, in Italia Too Good To Go a due anni di attività ha conquistato oltre tre milioni di utenti e venduto due milioni e mezzo di Magic Box, per un totale di più di 6 milioni di kg di CO2 non emessi nell’ambiente.

COME FUNZIONA L’APP TOO GOOD TO GO

I commercianti possono inserire la disponibilità di box, senza specificare che tipo di prodotti saranno presenti all’interno, basandosi sugli invenduti della giornata. Dall’altro lato, gli utenti, accedendo alla app dal proprio smartphone e geolocalizzandosi per individuare i locali aderenti più vicini, potranno acquistare il proprio sacchetto di prodotti invenduti a un terzo del prezzo originale pagando direttamente tramite app ed evitando così lo scambio di cartamoneta. Il ritiro della propria Magic Box avviene in negozio nella fascia oraria selezionata – generalmente poco prima della chiusura, evitando così i momenti di massima affluenza e rispettando l’ultimo DPCM entrato in vigore che consente l’asporto per la ristorazione e gli esercizi commerciali.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello