sabato, Marzo 2, 2024

Trapani, concessi i domiciliari al costruttore Bucaria

Avrebbe tentato di far eliminare il cognato per entrare in possesso di una cospicua somma di denaro

Concessi gli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico al costruttore trapanese Matteo Bucaria. Si trovava in custodia cautelare in carcere da quasi due anni perchè accusato di essere il mandante del tentato omicidio del cognato, Domenico Cuntuliano risalente al 2013.

Secondo la tesi della Procura, Bucaria avrebbe ingaggiato un impiegato comunale, l’amico di famiglia, Gaspare Gervasi, per eliminare il parente, beneficiario di un risarcimento di danni di circa 500 mila seguito euro a seguito di un incidente, per entrarne in possesso.

Gervasi, dopo averlo attirato con un pretesto nelle campagne trapanesi, sparò due colpi di fucile contro Cuntuliano che sopravvisse. Reo confesso del tentato omicidio, Gervasi fu condannato e finì in carcere. A dare una clamorosa svolta alla vicenda è stata una sua lettera indirizzata al Bucaria, intercettata dagli investigatori, nella quale gli chiedeva di aiutare economicamente la sua famiglia in cambio del suo silenzio.
Il processo all’imprenditore è in corso davanti al Tribunale di Trapani e stamane Bucaria ha potuto assistere all’udienza.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Si attende adesso il parere dei Revisori per l'approvazione in Consiglio Comunale
Di Dia e Falco: “Chiederemo incontro al nuovo commissario per l’emergenza siccità Cartabellotta”
Dal prossimo 6 marzo in via Vittorio Alfieri, 9 il primo mercoledì di ogni mese dalle 16 alle 18

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il Consiglio comunale ha approvato la proposta dell'Amministrazione all'unanimità
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani