Trapani: collaborazione tra il gruppo dell’Addolorata di Trapani e l’Istituto Ciaccio Montalto

In fase di realizzazione diversi eventi

Diversi i progetti messi in cantiere tra l’associazione “Gruppo Sacro dei Misteri l’Addolorata di Trapani” e l’Istituto Comprensivo “Gian Giacomo Ciaccio Montalto”.

Tra questi uno interessa il coinvolgimento dei ragazzi e dei bambini che fanno parte del coro “Voci @ colori” diretto dai docenti dell’indirizzo musicale che, come lo scorso anno, faranno da cornice all’ingresso del Simulacro il giorno del suo rientro in chiesa, sabato 30 marzo 2024, accompagnandolo con il canto ” Madre Dolcissima”, intonato dall’Associazione Addolorata Banda Maestro Pietro Mascagni, diretta dal Maestro Alberto Anguzza.

“La disponibilità della Dirigente Scolastica e dei suoi collaboratori – dice il capo console Emanuele Barbara -, commuove e rafforza l’idea di quanto sia importante la collaborazione tra le istituzioni scolastiche e le realtà associative locali che si prodigano costantemente alla valorizzazione dei riti della Settimana Santa e della Processione dei Misteri di Trapani. Ci auguriamo che questa sinergia si mantenga nel tempo per un propedeutico interscambio generazionale negli eventi religiosi che caratterizzano la città.”

“Siamo veramente onorati di poter dare un fattivo contributo con la presenza dei nostri alunni alla Processione dei Misteri di Trapani, tanto sentita dai trapanesi – afferma la dirigente, Dott.ssa Anna Maria Sacco – e per noi lo è ancor di più potervi partecipare accompagnando la Banda Maestro Pietro Mascagni diretta dal maestro Anguzza nel momento dell’ingresso del Simulacro dell’Addolorata. Ringraziamo per questa grande opportunità il Console e tutti coloro che ci hanno permesso di poter educare i nostri piccoli alunni all’importanza di tenere viva una tradizione religiosa che ha bisogno di essere coltivata anche nelle giovani generazioni quale testimonianza viva di una cultura legata alla devozione, alla fede e al sentire religioso. Tra l’altro la collaborazione con le associazioni del territorio – conclude la dirigente – è uno dei punti di forza della nostra offerta formativa che contribuisce a rendere i nostri alunni cittadini attivi e consapevoli.”

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola
Si tratta di una donna di origine venezuelana, rintracciata in un hotel a Mazara del Vallo
Ottenuto un finanziamento di 30.000 per attività di controllo e prevenzione durante la stagione estiva
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
Arriva da svincolato e ha sottoscritto un contratto biennale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa per la valorizzazione delle chiese appartenenti al Fondo Edifici per il Culto
Dal 14 al 30 luglio si terranno 10 diversi concerti, tutti con inizio alle 21:30 e a ingresso gratuito
La società mette a disposizione diversi alloggi nelle mete più ambite d'Italia
Il festival letterario che promuove le produzioni editoriali è giunto alla sua quarta edizione
Mentre si lavora per risolvere i guasti, installati due generatori mobili
Il restauro realizzato grazie alle somme del Fondo per l’edilizia di culto del Ministero dell’Interno