Trapani Calcio, concessi 7 giorni di proroga su richiesta dei proponenti

Minacce di violenza fisica al sindaco, ferma condanna dell'Amministrazione

In merito a quanto concerne l’assegnazione del titolo sportivo del Trapani Calcio, il Comune di Trapani rende noto che l’Amministrazione comunale ha concesso un’ulteriore settimana di tempo alla parte proponente, come dalla stessa richiesto, per produrre la documentazione attestante le garanzie economiche e finanziarie pretese dal Comune.

Il sindaco Tranchida, anche al fine di fugare false e tendenziose notizie ad arte ispirate sui social, ribadisce di essere concentrato solo ed esclusivamente su formali candidature che diano adeguate garanzie e che rispettino la storia della maglia granata. Al momento, rispetto a tanti boatos, come noto insiste soltanto la candidatura della Inter Trade Italia S.r.l..

Ad ogni buon conto, si ribadisce che l’amministrazione “rifugge da qualsivoglia confronto extra istituzionale e si condannano le vergognose minacce di violenza fisica indirizzate al primo cittadino da parte di alcuni pseudo tifosi che nulla hanno a che vedere con la comunità sportiva trapanese” scrive in una nota il Comune.