Trapani calcio: caso Anellucci, le precisazioni del presidente Valerio Antonini

"Mi auguro - dichiara il presidente Antonini - che questa ricostruzione dei fatti renda più chiaro a tutti quanto accaduto realmente"

Alla luce delle ultime dichiarazioni rilasciate dall’ex Dg del Trapani Claudio Anellucci nel corso di un’intervista e ribattute da altre testate giornalistiche, il presidente del Trapani Valerio Antonini ritiene doveroso fare delle precisazioni affinché tutti conoscano la realtà dei fatti.

L’allontanamento del dirigente risale allo scorso 29 giugno a seguito dello sfogo dell’ex Dg sui social dove commentava la sconfitta della Nazionale Under 21 e la conseguente uscita dagli europei con le seguenti parole: «Ennesima egregia figura della nostra nazionale, questa volta Under 21. Il risultato non cambia, ma cosa altro deve fare il duo Gravina e Mancini per essere cacciato? Quale altra vergogna dobbiamo sopportare? Impresentabili! L’Italia di Gnonto, Pellegri e mister 80 milioni Tonali. Oggi Pirlo varrebbe 600 milioni. Vergogna calcio italiano. Fuori la politica dal calcio. Mancini e Gravina a casa. Non mi riconosco nell’Italia di Gnonto, Pellegri e Tonali 80 milioni. Non sanno dove sia la vergogna».

Parole smentite il mattino seguente asserendo che il proprio profilo social era stato hackerato: «Non sono stato io a pubblicare il post inerente la nazionale italiana Under 21. Mi scuso con tutti i soggetti citati nel post su Instagram, poi rimosso, ma il mio profilo personale è stato hackerato. Nella mia pagina non pubblico mai contenuti inerenti il calcio. Presenterò denuncia contro ignoti per quanto avvenuto. Mi spiace per quanto accaduto».

La società granata a quel punto si dissocia in maniera netta ed assoluta dalle dichiarazioni rilasciate dall’ex Dg sollevandolo dall’incarico.

Il giorno dopo, 30 giugno 2023, attraverso i suoi canali social Anellucci ammetteva di aver scritto lui stesso il post esercitando il “diritto di critica sportiva e non personale senza ledere in alcun modo il Trapani calcio e il suo presidente in quanto non vi era alcuna intenzione di arrecare danno alla società”. Dichiarazioni che smentiscono quanto affermato fino alle 24 ore precedenti.

Pochi giorni fa l’ex Dg granata, inopportunamente, è tornato sull’argomento dichiarando – nel corso di un’intervista a TvPlay_CM.IT – di essere stato allontanato per aver espresso la sua opinione sui vertici azzurri.

«Mi auguro – dichiara il presidente Antonini – che questa ricostruzione dei fatti renda più chiaro a tutti quanto accaduto realmente e possa mettere fine alle dichiarazioni fuorvianti rilasciate dal soggetto in questione»

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Nell'anniversario della strage mafiosa di via d’Amelio
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe