Trapani, ATM presenta i nuovi abbonamenti: tante novità sulla viabilità cittadina [AUDIO]

Anche il sindaco Tranchida ha parlato di quelle che saranno le novità come ciclabili e servizi navetta nella zona portuale

Grandi novità annunciate da ATM, l’azienda che si occupa della mobilità pubblica a Trapani e nei comuni adiacenti. A partire da domani, mercoledì 14 febbraio, sarà possibile abbonarsi ai servizi anche sul sito dell’azienda. Si tratta di un’opportunità notevole per i cittadini che potranno abbonarsi annualmente al prezzo di soli 70 euro per i primi 2mila tagliandi.

Nel corso della conferenza tenutasi a Palazzo D’Alì, il direttore generale, Massimo La Rocca, e il presidente del CDA, Francesco Murana, hanno parlato di quello che è stato il trend a partire dal 2019, definito ultimo anno di normalità prima della pandemia. Nel 2023 si sono visti dei lievi progressi dell’utenza che è tornata a usufruire dei mezzi pubblici, ma i numeri sono ancora lontani rispetto a quelli del 2019.

Sono diversi i servizi che potenzieranno la schiera dei mezzi e avvicineranno i cittadini ad ATM, a partire dalla digitalizzazione: è possibile infatti ottenere informazioni sul sito dell’azienda o sulle app per valutare i tempi d’attesa in fermata. Questo è possibile grazie ad un sistema di geolocalizzazione che i bus monteranno e, attraverso applicazioni per smartphone come Moovit e Google, mostreranno sempre in maniera precisa le tempistiche.

Lo scopo è quello di incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici essenzialmente per due motivi: la crisi energetica è uno dei temi più discussi nella politica odierna e la riduzione delle automobili permette inevitabilmente un inquinamento inferiore e una sensibile riduzione del traffico che spesso blocca la città di Trapani dal punto di vista della viabilità.

Ne abbiamo parlato con l’ingegnere Massimo La Rocca, direttore generale di ATM. Clicca play per ascoltare

In conferenza stampa ha parlato anche il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, che ha parlato di mobilità sostenibile legata anche alla micromobilità (biciclette). Il primo cittadino ha annunciato che nel breve periodo si inizieranno dei lavori per delle piste ciclabili e ciclopedonali sia nella zona del porto sia lungo le saline dello stagnone, un’attrazione che potrà essere raggiunta anche dai cicloturisti.

Tranchida ha parlato anche del traffico trapanese, soprattutto dei diversi problemi presenti nella zona del centro storico. Verrà messo a disposizione dei cittadini un bus che si occuperà esclusivamente del tragitto che va da piazzale Ilio a viale Regina Margherita. Questo consentirà di ridurre il numero di automobili presenti in via Ammiraglio Staiti e di liberare i parcheggi a strisce blu per i turisti che affolleranno la città nel periodo estivo.

Il sindaco ha concluso dicendo che queste sono tutte misure che incentivano il ridotto utilizzo delle autovetture, contro l’egoismo della gente, e che, nel caso in cui non avranno il giusto esito, si procederà a misure disincentivanti.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello