Trapani: arriva la prima edizione dell’Expó del Vinile

L’evento si potrà visitare venerdì 15 dalle 17 alle 24, sabato 16 e domenica 17 dalle 10 alle 22

Una realtà già ben consolidata a Palermo arriva quest’anno anche a Trapani.

Si tratta dell’Expó del Vinile, manifestazione organizzata dall’Associazione Artigianando la cui ultima edizione, che si è svolta ad aprile scorso all’interno di Villa Pottino, ha fatto registrare oltre cinquemila ingressi e che a settembre, più precisamente da venerdì 15 a domenica 17, si terrà a Trapani, all’interno del Chiostro del complesso monumentale di San Domenico.

L’ingresso sarà libero. L’evento si potrà visitare venerdì dalle 17 alle 24, sabato e domenica dalle 10 alle 22. I portici dello storico ed ex convento domenicano ospiteranno diverse postazioni grazie alle quali sarà possibile comprare, scambiare e ascoltare migliaia di vinili e cd dei più svariati artisti della musica nazionale e internazionale che daranno occasione ai tanti amatori di arricchire la propria collezione o di trovare il tanto ricercato titolo mancante.

“Siamo contentissimi, grazie soprattutto alla collaborazione con il Comune di Trapani e in special modo con l’Assessore Emanuele Barbara, sempre attento alle novità – afferma Luca Tumminia, organizzatore e Presidente dell’Associazione Artigianando – di riuscire a portare a Trapani questo evento che dal 2021 viene organizzato presso Villa Pottino, a Palermo, con straordinari risultati in termini di pubblico. Finalmente anche Trapani avrà la sua fiera del vinile – continua – con diversi espositori provenienti da diverse parti della Sicilia. Quello del disco è un settore che sta tornando fortemente in voga in questi ultimi anni. Questo evento, ma soprattutto il luogo dove si svolgerà – conclude – da continuità al progetto principale che Artigianando persegue sin dalla sua fondazione e cioè quello di rendere fruibili il più possibile alla cittadinanza gli edifici storici delle città siciliane, nostro patrimonio culturale, e riuscirci, grazie soprattutto alle istituzioni, è una grande soddisfazione”.

“Siamo estremamente felici della prima edizione dell’Expo del vinile – affermano l’Assessore Emanuele Barbara e il sindaco Giacomo Tranchida – perché si tratta di un evento assolutamente unico per la nostra città particolarmente atteso e che siamo certi andrà avanti negli anni. Farlo al Chiostro di San Domenico – continua – rappresenta un ulteriore stimolo perché è un luogo che si presta a manifestazioni come questa che siamo certi sarà apprezzata dalla cittadinanza che interverrà numerosa”.

Inoltre, sabato 16 alle ore 18, si terrà un seminario dedicato alla nascita, sviluppo e diffusione del disco, curato dal musicista e giornalista musicale Gjin Schirò.

 

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello